Aici, Spini: “Lucca città di grande respiro culturale”

Più informazioni su

“Lucca una città di grande respiro culturale che si è rivelata davvero all’altezza delle aspettative”. Questo il commento entusiasta di Valdo Spini, presidente dell’Aici, l’associazione delle istituzioni culturali italiane, che ha organizzato in città la sua terza conferenza nazionale dal tema Italia è cultura.

“La simbiosi fra Lucca e l’Aici è perfettamente riuscita – ha sottolineato Spini a conclusione dei lavori – A nome dell’associazione delle istituzioni culturali italiane, voglio ringraziare la città e la Fondazione Banca del Monte di Lucca. Il successo di un convegno è fatto dalle relazioni e dal dibattito capace di suscitare, ma anche da un ambiente che sia adeguato a supportare tutto questo. Lucca è stata davvero all’altezza sia da punto di vista del suo suo substrato storico culturale davvero eccezionale, sia per la vivacità culturale dell’oggi e della progettazione per il domani. Un ringraziamento particolare al sindaco Alessandro Tambellini e alla presidenza della Fondazione Banca del Monte di Lucca: in Oriano Landucci con cui abbiamo portato con successo a termine questa manifestazione, e nel presidente emerito Alberto Del Carlo con cui l’abbiamo progettato. Voglio anche ringraziare gli staff per la preziosa assistenza, della Fondazione, del Comune, così come la commissione amministratrice del Real Collegio. Molti dei nostri partecipanti vogliono tornare a Lucca per meglio conoscere questa splendida città e noi siamo fieri di aver fatto da tramite”.
Per tre giorni, l’Aici ha portato a Lucca oltre 130 partecipanti da tutta Italia, riunendo i maggiori e più importanti istituti di cultura italiana. Un evento organizzato insieme all’associazione delle istituzioni culturali italiane, con la collaborazione di Mibact, Regione Toscana e Comune di Lucca, con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca e con l’alto patronato del presidente della Repubblica. Fra i partecipanti Silvia Costa, presidente commissione cultura parlamento europeo e Andrea Marcucci, presidente commissione cultura del Senato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.