Safe Bike a Lido di Camaiore per la Tirreno-Adriatico

Aci Lucca torna a Lido di Camaiore, in piazza Principe Umberto, con l’iniziativa Safe Bike. In occasione della gara ciclistica Tirreno-Adriatico, oggi (8 marzo9 la delegazione lucchese ha accolto circa 90 bambini delle classi quarte delle scuole primarie di Capezzano e Camaiore per insegnare loro le regole dell’educazione in strada e metterli alla prova con un vero e proprio percorso urbano da affrontare in sella alla bici.

La giornata, a cui hanno partecipato il direttore di Aci Lucca, Luca Sangiorgio, l’assessore alle politiche giovanili e all’istruzione del Comune di Camaiore, Sandra Galeotti, e il patron della gara ciclistica Tirreno-Adriatico, Mauro Vegni, rientra nel progetto Cresco Sicuro, che porta l’educazione stradale nelle scuole di Camaiore, grazie alla sinergia tra Aci, amministrazione comunale, Polizia Municipale e l’associazione Perla del Tirreno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.