Camaiore nel cuore, incontro sulla partecipazione

“PartecipiAmo Camaiore, altrimenti detto: quando la partecipazione non è solo uno slogan elettorale”. Martedì (6 giugno), dalle 21, la sala consiliare della Misericordia di Camaiore ospiterà l’ultimo incontro organizzato dalla lista civica Camaiore Nel Cuore, schierata al fianco del candidato sindaco Alessandro Del Dotto per le amministrative di domenica 11. E sarà un appuntamento dedicato a cittadini e associazioni camaioresi dove, “fatti alla mano, si dimostrerà quando e come – spiega la lista – la partecipazione civica può essere vera, efficace e quindi una risorsa per chi è chiamato ad amministrare un territorio. Ben oltre l’idea che, per partecipare, basti semplicemente un clic dal computer di casa”.

Alfredo Fioritto, professore di diritto amministrativo dell’Università di Pisa e ospite della serata, porterà esperienze virtuose e “pericolose” mentre Marco Lunardelli, assistente universitario e candidato al consiglio comunale per la lista Camaiore Nel Cuore, scenderà nello specifico della situazione camaiorese partendo proprio dal regolamento per la partecipazione approvato in consiglio comunale nel 2014: “Una partecipazione effettiva e concreta – sottolinea Lunardelli – è possibile solo se consapevole. Il presupposto, quindi, è che cittadini e associazioni riescano a informarsi in modo completo con atti e documenti, prima di essere chiamati a esprimersi”.
Concetto che si ricollega agli intenti espressi da Camaiore Nel Cuore in materia di partecipazione: “Puntiamo a una condivisione sempre maggiore delle informazioni, delle strategie e delle scelte operative fra tutti i protagonisti dell’amministrazione comunale – conclude il comitato elettorale della lista – ma anche a un coinvolgimento più strutturato ed efficace dei camaioresi, nel solco del processo di partecipazione già avviato in questi anni dal sindaco Del Dotto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.