Sca cambia nome e diventa Essity

Da oggi, gli stabilimenti Sca di Altopascio, Porcari e Collodi (Pt) inizieranno il processo di re-branding dopo la quotazione ufficiale della nuova società Essity. La quotazione di Essity segue la decisione di separare Sca group in due aziende quotate indipendenti: l’azienda del settore forestale Sca e l’azienda leader per l’igiene e la salute Essity.

Essity diventerà il nuovo nome della società madre che comprende i marchi Tena, Tempo, Nuvenia, Libero, Demak’Up e Tork. Dal 2003 Sca possiede due stabilimenti a Porcari, dedicati alla produzione di bobine madre e prodotti di carta tissue in rotolo (carta igienica, asciugatutto); uno stabilimento ad Altopascio, centro per la produzione di carta tissue piegati (i.e. tovaglioli, fazzoletti) e proprietà di Sca dal 2007 ed uno stabilimento a Collodi, rilevato da Sca nel 2002, specializzato nella produzione di carta colorata.
Questo passaggio sarà parte integrante della mission di Essity, che è quella di sviluppare, produrre, commercializzare e vendere in modo sostenibile prodotti e servizi igienici e sanitari a valore aggiunto.
“I nostri stabilimenti continueranno ad avere un ruolo fondamentale in Italia nella produzione di prodotti per l’igiene; il re-branding è una grande opportunità per rafforzare il nostro impegno nel realizzare prodotti essenziali che possano migliorare la salute e l’igiene dei nostri clienti” dice Antonio Zanframundo, Operations Director Italy.
Da domani (16 giugno) inizierà il processo di re-branding degli stabilimenti. Ciò vedrà per i prossimi due anni la dismissione del marchio Sca e il passaggio ad Essity.
“Anche se nome e logo cambieranno – conclude Zanframundo – continueremo a portare avanti l’impegno verso i nostri lavoratori e la comunità locale e a sostenere iniziative volte al miglioramento del benessere attraverso soluzioni innovative per la salute e l’igiene delle persone”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.