Arriva anche a Lucca il contatore elettronico di Enel

L’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace e il direttore della divisione infrastrutture e reti global di Enel, Livio Gallo, hanno illustrato al presidente del consiglio Paolo Gentiloni il progetto Open Meter, il contatore elettronico 2.0, che verrà installato in 32 milioni di case e aziende in Italia in sostituzione degli attuali contatori di prima generazione.

In Toscana saranno sostituiti 2.432.078 contatori, di cui 261.015 sul territorio di Lucca e provincia. Il contatore intelligente di seconda generazione, progettato e sviluppato da e-distribuzione, è uno dei pilastri del piano di investimento per l’Italia del gruppo Enel, focalizzato sulle fonti rinnovabili e la digitalizzazione, e costituisce un esempio concreto di impulso all’innovazione per il paese.
Il piano avviato da e-distribuzione prevede complessivamente, su un arco temporale di 15 anni, l’installazione di circa 41 milioni di misuratori 2.0, di cui circa 32 milioni in sostituzione degli attuali contatori di prima generazione e i restanti per nuove connessioni e richieste dei clienti. L’investimento complessivo previsto è di circa 4,3 miliardi di euro, di cui 1,3 miliardi per i primi 13 milioni di contatori entro il 2019.
I lavori di installazione saranno realizzati da circa 250 imprese esterne, interessando complessivamente circa 4mila tecnici sull’intero territorio nazionale.
Il nuovo contatore si ispira al concetto di energia aperta, accessibile, tecnologicamente all’avanguardia e sostenibile. E-distribuzione è il primo distributore di energia al mondo ad avere già sviluppato la seconda generazione del sistema di telegestione.
Disegnato dall’architetto Michele De Lucchi, e interamente progettato in Italia da e-distribuzione, il contatore di seconda generazione è il risultato di un percorso che tiene conto di quanto avvenuto negli ultimi anni sul mercato e dell’evoluzione tecnologica nel campo della misura e della telegestione. Open Meter si attiene alle specifiche per i nuovi misuratori previste dalla delibera 87/2016 dell’autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico. Con la delibera 222/2017 dello scorso mese di aprile l’autorità ha approvato il piano di messa in servizio dei nuovi contatori proposto da e-distribuzione.
L’installazione dei nuovi contatori di e-distribuzione, consentirà ai clienti italiani, senza incrementi tariffari, di migliorare la consapevolezza dei propri consumi, avere accesso a nuovi servizi e, in prospettiva, partecipare attivamente al nuovo mercato dell’energia.
Info di servizio utili: Nei cinque giorni precedenti la sostituzione, verranno affissi all’ingresso degli immobili interessati gli avvisi riportanti la data e la fascia oraria in cui verrà effettuato l’intervento. A corredo del nuovo contatore elettronico sarà fornito un opuscolo informativo che illustrerà le principali funzionalità del contatore elettronico e le risposte alle domande più frequenti. Sul sito e-distribuzione.it e sull’app mobile, nella sezione dedicata al contatore saranno fornite informazioni e approfondimenti relativi alle funzionalità del contatore. Ulteriori informazioni potranno essere richieste al numero verde 800.085.577

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.