Ladri rubano cassaforte con fucili e carabina

Un furto per certi versi clamoroso perché avvenuto in pieno giorno: la banda delle casseforti torna a mettere a segno un colpo da manuale. Stavolta, però, l’obiettivo della gang non sono stati tanto gioielli e denaro, bensì le armi. E i malviventi sono andati come a colpo sicuro, nella mattinata di ieri (19 luglio): hanno trafugato l’armadio blindato da una casa di via Giusti, al cui interno c’erano almeno sei fucili e una carabina, regolarmente custoditi.

I ladri non sono andati per il sottile: hanno portato via il forziere di peso e lo hanno caricato su un mezzo, passando, almeno apparentemente inosservati.
E’ bastato loro forzare un infisso per entrare all’interno e individuare il forziere che conteneva le armi: senza aprirlo per verificarne il contenuto lo hanno spostato dalla parete e portato via.
A dare l’allarme, qualche ora più tardi, è stato lo stesso proprietario, che, non appena rincasato si è reso conto che gli erano stati rubati tutti i fucili. Ha chiamato così subito il 112 e sul posto è arrivata in pochi minuti una pattuglia dei carabinieri per il sopralluogo di furto. Nel frattempo sono scattate anche le indagini e le ricerche della teca che custodiva le armi. A compiere il furto, evidentemente, una banda di professionisti che potrebbe utilizzare quelle armi per compiere altri reati.
Non sono una novità, del resto, furti del genere: uno molto simile si era verificato qualche anno fa a San Cassiano di Moriano, dove però i ladri sventrarono l’armadio blindato per trafugare le armi in esso contenute e che poi, grazie alle indagini dei militari, vennero recuperate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.