Jean Paul Pacini vince a Viareggio la 57esima Coppa Parodi di bocce

La Coppa Parodi, tradizionale appuntamento estivo delle bocce giovanili nazionali, ha richiamato domenica 23 luglio a Viareggio i migliori atleti juniores di Lombardia, Emilia Romagna, Umbria, Marche e Toscana. La gara nazionale giovanile, organizzata grazie alla volontà della famiglia Parodi presente fin dal mattino al gran completo, si è giocata su tutti i campi di Viareggio con finali alla Bocciofila Viareggina nella pineta di Ponente. Quest’anno non c’era la signora Teresa scomparsa un mese fa a 99 anni e 10 mesi, ma la manifestazione è stata comunque una festa di sport come lei avrebbe voluto.

Nella categoria Under 18 il campione italiano Jean Paul Pacini della Montecatini Avis ha rispettato il pronostico, vincendo in finale contro un ottimo Tommaso Foggi dell Us Affrico di Firenze. Al terzo e quarto posto due graditi ritorni su un podio nazionale: Giacomo Cecchi (Cortona Bocce) e Matteo Tomei (Lucchese).
I giovani emiliani hanno dominato nella categoria Under 15. Dopo combattutissime partite, la vittoria è andata a Christian Realdon della Solierese che ha battuto in finale Alex Incerti della Bentivoglio. Ottimo il terzo posto di Andrea Rosella de La California davanti a Stefano Benati, altro emiliano, della Dorando Pietri di Carpi.
Entusiasmante la gara degli Under 12 giocata con partite di “combinato”: i gemelli Biagi, beniamini del pubblico viareggino, anche quest’anno hanno dato spettacolo ed hanno conquistato il podio. La vittoria però è andata meritatamente a Luca Domaneschi della Flora Canottieri di Cremona, dopo una bellissima e combattuta finale con Lorenzo Biagi (Migliarina). Lorenzo, infallibile nella bocciata di volo, ha ceduto nel finale per soli tre punti per aver sbagliato qualche boccia di troppo a punto. Il fratello Davide, sconfitto da Domaneschi in semifinale, si è piazzato al terzo posto e Riccardo Argenti (Spello Perugia) è giunto quarto.
L’arbitro nazionale Yari Barbato di Pistoia ha diretto la gara senza difficoltà, grazie alla correttezza e sportività dei giovani partecipanti e dei loro accompagnatori. Un plauso per l’ottima riuscita della manifestazione, oltre che alla famiglia Parodi, va alla società Viareggina, al delegato Fib di Lucca Mario Rossi ed ai giovani gestori del bar ristorante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.