Pet Shop Boys, che show al Summer Festival foto

Un mix di musica pop ed effetti ottici hanno infiammato stasera piazza grande, grazie ai Pet Shop Boys che sono tornati a esibirsi dopo una lunga assenza sui palchi europei. Successo anche per l’ultima data di luglio del Lucca Summer Festival, in attesa del concerto dei Rolling Stones del 23 settembre. Per oltre 25 anni il gruppo britannico è stato considerato come innovatore del live music show moderno incorporando elementi multimediali e teatrali nelle loro produzioni. Si è esibito stasera in un incredibile show ricco di filmanti, costumi, giochi di luce, laser, coreografie, canzoni dell’ultimo album Super ed ovviamente molte hits.

Gli arrangiamenti live sono stati creati insieme a Stuart Price che ha prodotto l’album Super. Lo show, disegnato e diretto da Es Devlin con le coreografie di Lynne Page, ha visto sul palco i due protagonisti: Neil Tennant, front man del gruppo, e Chris Lowe. Lo spettacolo ha avuto inizio col brano Inner Sanctum, che ha iniziato a movimentare il numeroso pubblico. Al via le danze. È proseguito con Opportunities, The pop kids e In the night. Quando è partito il quartetto Burn, Bourgeois, New York city boy e Se a vida e, piazza Napoleone si è trasformata in una vera e propria discoteca a cielo aperto: il pubblico si è letteralmente esaltato e ha continuato a ballare fino alla fine. E quando arriva il turno di Go west, famoso pezzo del 2009, il pubblico va in delirio. Ma al termine del brano, si è sentito un “buonanotte Lucca”: Neil Tennant ha provato a salutare tutti ed è uscito dal palco. Ma dinanzi a un pubblico contrariato, è tornato e, infine, i Pet Shop Boys hanno terminato con Domino dancing e Always on my mind. Per sempre nella mia mente, tradotto, così come nella mente di moltissimi fans rimarranno per sempre questi innovatori del live music show moderno, che dopo la performance di stasera hanno sicuramente lasciato una traccia indelebile a Lucca.

Mirco Baldacci

Le foto di Andrea Simi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.