Menu
RSS

Anche la Cia di Lucca a Firenze per dire no agli Ogm

gianpiero tartagni pCi sarà anche la Cia di Lucca alla manifestazione per dire no agli Ogm domani (5 aprile) a Firenze. Il presidente della Confederazione italiana agricoltori Toscana Nord, Gian Piero Tartagni, intervenendo nel dibattito sugli organismi geneticamente modificati afferma infatti che “la qualità e la biodiversità sono le carte che l'agricoltura oggi deve giocare per essere competitiva e avere quel ruolo importante che di fatto ha in un territorio come il nostro”.

Leggi tutto...

Quattro nuove aziende entrano a far parte dell'incubatore tecnologico di Gramolazzo

Stefano Coiai direttore Garfagnana InnovazioneSono quattro le nuove aziende che entrano a far parte dell'incubatore artigianale e Centro servizi Garfagnana Innovazione di Gramolazzo: Lorenzo Vignoli, Domenico Ludovico, Marcello Malpeli e Frediani Andrea M.a.c.s srl.
Le aziende sono tutte attive nel settore del lapideo e sono state selezionate attraverso un bando pubblico con il quale sono stati assegnati i quattro capannoni ancora liberi all'interno dell'incubatore.

Leggi tutto...

Mercatone Uno, apre il negozio rinnovato di Altopascio. La Filcams: “Dipendenti in agitazione per chiusura Capannoli e prospettive incerte”

Taglio del nastro al Mercatone Uno di Altopascio rinnovato in programma domani, interviene la Filcams Cgil: “Domani - dice il segretario provinciale Massimiliano Bindocci .-  inaugura il nuovo Mercatone di Altopascio, ristrutturato più bello e sicuramente più funzionale.
 L'investimento dell'azienda su Altopascio e contestualmente su Colle Val D'Elsa, la cui ristrutturazione è terminata una settimana fa, ci vede come Filcams Cgil fare il nostro in bocca al lupo al fine di dare maggiori garanzie occupazionali al personale coinvolto. Dobbiamo però dire che l'azienda Mercatone Business attraversa una forte crisi finanziaria, vede tutti i punti vendita in Toscana coinvolti in riduzioni orarie con il contratto di solidarietà da oltre due anni, nelle settimane scorse Mercatone Business ha annunciato la chiusura di oltre 10 punti vendita diretti ed indiretti, uno in Toscana a Capannoli provincia di Pisa, dove il direttore paradossalmente è lo stesso di Altopascio, e proprio domani mentre ad Altopascio si inaugura a Capannoli si sciopera contro la chiusura prevista per maggio“.

Leggi tutto...

Crediti per piccole e medie imprese dalla Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno

Allo scopo di sostenere l’economia e contribuire a superare le difficoltà contingenti, il Gruppo Banco Popolare ha attivato lo speciale Plafond Crediti Pa a favore delle piccole e medie imprese per l’erogazione di nuovi finanziamenti per l’anticipo dei crediti vantati nei confronti della pubblica amministrazione. I finanziamenti alle imprese potranno essere concessi a condizione che la pubblica amministrazione debitrice abbia provveduto a certificarli, nell’apposita piattaforma elettronica messa a disposizione dal ministero dell’economia e delle Finanze, come crediti “certi, liquidi ed esigibili”. I crediti così certificati possono riferirsi a fatture o a contratti per l’esecuzione di lavori pubblici. La durata massima dell’anticipazione è di un anno, eventualmente prorogabile di ulteriori 12 mesi (2 proroghe di 6 mesi ciascuna) solo per le operazioni relative ad anticipi di certificazioni dove la pubblica amministrazione non ha indicato la data limite di pagamento del proprio debito che dovranno essere obbligatoriamente supportate dalla garanzia emessa dal fondo di garanzia per le Pmi.

Leggi tutto...

Protesta dei caschi gialli, a Pisa anche la Cna di Lucca

Cna Lucca.Manifestazione a PisaAnche la Cna di Lucca è scesa in piazza a Pisa per la protesta dei caschi gialli. Sui Lungarni questa mattina (3 aprile) alle 8,30 c’erano anche il presidente provinciale Luca Poletti – che è salito sul palco per portare i saluto della delegazione lucchese –, il direttore Stephano Tesi e tanti altri imprenditori che hanno voluto condividere le proprie esperienze e fare fronte comune sui problemi che le imprese artigiane sono costrette a fronteggiare ogni giorno. “Subiamo ancora gli effetti di politiche sbagliate – ha detto Poletti – mentre il Paese ha bisogno di una riforma fiscale che alleggerisca i redditi da lavoro e da impresa. Poi è necessaria una semplificazione della burocrazia perché porti a una maggiore trasparenza, e poi una maggiore facilitazione all’accesso al credito”.

Leggi tutto...

Crescono le fattorie di Campagna Amica, un successo per Coldiretti Lucca

Foto Gente Mercato 128BCE3Più 34% di fattorie di Campagna Amica rispetto al 2012. Nella Provincia di Lucca la rete di Coldiretti è cresciuta più che altrove in Toscana. Da unaparte ci sono i consumatori, sempre più numerosi e sempre più attenti alla qualità, alla genuinità ma anche al portafogli, dall’altra ci sono le aziende agricole, sempre di più quelle tornate a credere nella vendita diretta, senza intermediazioni, e ad incontrare in piazze, centri storici e punti vendita, i cittadini. Un “maccanismo” virtuoso che ha rimesso al centro l’agricoltura e le imprese agricole con positivi effetti sul fronte del lavoro, sull’economica agricola e sullo sviluppo sostenibile del territorio. Dal mercato esclusivo all’Arancio passando per i mercati in località Nave, sulla Sarzanese, Porcari, Capannori, Viareggio, Camaiore e Massarosa, in totale 9 a livello provinciale alla Bottega Italiana, l’Orto di Sofia a San Filippo fino alle aziende agricole e agli agriturismi accreditati che espongono il marchio sono quasi un centinaio, per l’esattezza 83, i “punti vendita” e le occasioni dove residenti e turisti possono essere sicuri di acquistare prodotti veramente legati al territorio, soprattutto sani e sicuri.

Leggi tutto...

La Fapim compie 40 anni fra eventi e celebrazioni

Il 2014 è un anno importante per la Fapim di Altopascio, perché è l’anno in cui l’azienda leader mondiale negli accessori per serramenti festeggia i 40 anni di attività. Saranno diversi i momenti celebrativi, da aprile a luglio, che coinvolgeranno non solo i 500 dipendenti e le loro famiglie, ma anche in alcuni casi l’intera cittadinanza.  Si parte sabato 5 aprile con una giornata a porte aperte nei due stabilimenti di Altopascio e Spianate, e in quest’ultimo si terrà una estemporanea di pittura, fotografia e scultura Fapim, affiancata da una estemporanea libera per bambini.
Negli eventi successivi ci sarà anche spazio per la solidarietà, con una serata di beneficenza per la Fondazione Meyer, culminando a metà luglio con l’inaugurazione di una mostra su quarant’anni di tecnologia, qualità e passione, che hanno fatto di Fapim un marchio famoso nel mondo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter