Menu
RSS

Come scegliere un hard disk esterno?

harddiskesternoGli hard disk esterni sono dei dispositivi ottimi oltre che fondamentali per molte persone. Con essi potete infatti conservare foto, documenti, video etc. tutti all’interno dell’hard disk. In questo modo se il vostro PC non è più capace di contenere altri dati, sapete dove trasferire tutte le vostre cose virtuali.

Oggi vediamo i migliori hard disk esterni che vengono acquistati per soddisfare le molte esigenze degli utenti. Che sia per lavoro o solo per piacere, un hard disk esterno è sempre utile visto che consente appunto di immagazzinare tutto quello che è di nostro interesse. Ma cosa dovete considerare quando decidete di fare questo genere di acquisto? Scopriamolo subito.

Hard disk esterno: come sceglierlo

Dovete sempre valutare il rapporto qualità prezzo, inoltre dovete anche considerare l’uso che avete intenzione di fare con il vostro hard disk esterno. Ci sono modelli di ogni genere che il mercato propone, quindi per fare una scrematura non dovete fare altro che capire anzitutto quali sono le vostre esigenze. Successivamente potete passare all’acquisto del prodotto.

1. Dimensioni dell’hard disk esterno?

Se prima in commercio erano disponibili hard disk esterni di generose dimensioni, oggi ne potete trovare moltissimi “tascabili”. Quindi di una grandezza tale da poter essere collocati praticamente ovunque. Nonostante questo, il problema per molti utenti è rimasto. Ovvero le persone cercano cose sempre più piccole. Valutate quindi qual è l’hard disk esterno più indicato nel vostro caso, ma pur sempre senza rinunciare alla qualità. In genere le persone optano per gli hard disk da 2,5” piccoli e compatti.

2. Velocità di trasferimento dati?

Gli hard disk esterni sono sempre in continua evoluzione. Per esempio oggi i modelli USB 2.0 non sono più così apprezzati e vengono superati dalla tecnologia USB 3.0. Quest’ultima offre una velocità maggiore per quanto riguarda il trasferimento dei dati. Si parla infatti di 5 Gbps teorici per gli USB 3.0. per non parlare inoltre dell’USB 3.1. controllate bene i dati tecnici e non abbiate fretta nell’acquisto.

3. Alimentatore tradizionale o USB?

Potete trovare in commercio ottimi hard disk, quindi simili anche nelle caratteristiche ma con una sola differenza, l’alimentazione! Ci sono infatti hard disk compatti e autoalimentati. Altri invece con l’alimentatore separato. La scelta è vostra. Nel primo caso l’alimentatore è un cavo con uscita USB. Quindi da collegare a qualunque dispositivo con entrata USB. Va detto comunque che in genere gli hard disk più grandi dispongono dell’alimentatore separato. Però hanno anche una velocità di rotazione maggiore rispetto agli altri modelli più piccoli. Questo per alcuni può facilitare la scelta.

4. Resistenza del dispositivo (urti e intemperie)

Un hard disk può avere una maggiore resistenza agli urti rispetto a un altro modello. Questo è un dato importante e da tenere in considerazione prima dell’acquisto. Ecco perché suggeriamo sempre di scegliere con calma e di non avere mai fretta. Tutti i dati tecnici da tenere a mente non sono pochi, più contiamo anche questo tipo di aspetto che non semplifica la selezione, ma anzi da ancora più da pensare.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->