Menu
RSS

Comics, pronto il piano di mobilità: chiude viale Carducci

comicsviabilita14Tutto pronto per l'invasione dei Comics. E non solo per quanto riguarda l'offerta di eventi e per la distesa di padiglioni che occuperanno l'intera città. Anche la macchina della logistica ha da tempo scaldato i motori. Ed è ora pronta a mettere in campo tutto quanto possibile per evitare i disagi a residenti e visitatori. Con un obiettivo: evitare di incrociare il più possibile il traffico veicolare con quello dei pedoni e tenere il traffico privato il più possibile lontano dalla città.
Anche stamattina (28 ottobre) si è tenuta una riunione operativa delle forze dell'ordine e dell'organizzazione di Lucca Comics and Games che ha cercato di limare le ultime criticità ed accogliere gli ultimi suggerimenti. Da giovedì tutto sarà poi messo in pratica dalla macchina organizzatrice.

"Si parte - ha detto l'assessore alla sicurezza Francesco Raspini - dal buon lavoro fatto l'anno passato e da un'edizione in più come esperienza organizzativa. Per questo abbiamo confermato (da venerdì alle 14, come specifica il comandante della Polizia Municipale, Stefano Carmignani, ndr) la divisione in due del passaggio pedonale nel sottopasso della stazione a San Concordio. Per cui tutti i treni da Firenze arriveranno al binario 1 per permettere a chi arriva di uscire direttamente a piazzale Ricasoli. I treni per Firenze, invece, arriveranno ai binari 5-6 con uscita obbligatoria lato San Concordio. Chi vorrà poi arrivare ai Comics potrà, con un passaggio protetto, arrivare alla passerella oppure al sottopasso del viale, con la novità della biglietteria che quest'anno sarà lato ex Lenzi". L'attivazione di questa limitazione è stata spostata al venerdì alle 14, però, per incidere il meno possibile sul regolare traffico dei pendolari.
Fra i diversi provvedimenti, frutto dello studio e della collaborazione tra Comune di Lucca (protezione civile, ufficio traffico, polizia municipale), Comics and Games, le altre forze dell'ordine, Ferrovie dello Stato, Salt e Autostrade per l'Italia, molti quelli che riguardano la mobilità: "Alle uscite di Lucca Est e Lucca Ovest - ricorda Raspini - la cartellonistica indirizzerà gli automobilisti non sul viale Europa ma verso viale San Concordio e il Polo Fiere per evitare l'ingolfamento verso la circonvallazione. E lo stesso viale Europa potrebbe essere chiuso a discrezioni degli agenti della Polizia Municipale durante gli orari più critici della giornata". Poi c'è l'accordo con Capannori: "Grazie al protocollo firmato nei mesi scorsi - dice Raspini - ci saranno due aree attrezzate di parcheggio al Frizzone e in piazza Aldo Moro, collegate con il centro con navette alla stessa tariffa prevista per il Polo Fiere. C'è poi il parcheggio, per chi proviene da nord, al Molino Pardini, grazie ad un accordo privato della Croce Rossa con la proprietà, con un collegamento gestito proprio dall'associazione di volontariato in autonomia. Garantiti poi i consueti parcheggi per staff ed espositori al Carducci e all'ex scalo merci della stazione. C'è poi il parcheggio delle Tagliate per i residenti e adeguate aree per i disabili cui verranno indirizzati gli automobilisti con tagliando". Nel particolare per coloro che da via Pesciatina, via Romana e via di Tiglio vorranno raggiungere il centro, sarà a disposizione una specifica segnaletica che li indirizzerà verso i parcheggi dell'ex ospedale Campo di Marte, dei Macelli, della Stazione e quello retrostante il mercato ortofrutticolo da via Fabio Filzi. Chi proviene da nord, ovvero dal Morianese e da via del Brennero potrà parcheggiare in parte del piazzale Don Baroni e nell'area a parcheggio di via delle Tagliate.
Oltre alla questione viale Europa si è affrontato anche il discorso della circonvallazione: "I viali dalla rotonda di viale Europa - spiega Raspini - fino a piazzale Ricasoli saranno chiusi con ordinaanza dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 13,30 alle 20, salvo necessità impellenti per far defluire il traffico. L'intento è quello di evitare l'incrocio fra traffico veicolare e pedonale. Chi viene da viale Castracani, dunque, verrà indirizzato verso Porta Elisa, chi viene dfa viale Europa sarà indirizzato verso il parcheggio Palatucci. Su viale Carducci, poi, verrà ristretta anche la carreggiata per dare più spazio ai pedoni".
Quest'anno, poi, le modifiche alla viabilità interesseranno anche la zona est della città, dove ci sarà la Japan Town. Per i veicoli la circolazione sarà sostanzialmente la stessa dei giorni di mercato, con il transito da via Santa Chiara, via della Quarquonia e via Brunero Paoli per poi uscire dalla stessa Porta Elisa e garantire così coloro che devono recarsi alle scuole di quellla zona del centro storico. L'unica differenza sta nel fatto che anche i residenti, come ha ricordato l'architetto Marchi, non potranno uscire da porta San Pietro ma dovranno utilizzare le uscite da Porta Elisa o, al massimo, da porta Santa Maria. Il parcheggio ex Mazzini, invece, sarà regolarmente accessibile con una corsia dedicata in entrata e in uscita da porta San Iacopo.
Per il trasporto pubblico locale sono previste linee modificate e soppresioni di alcune tratte esistenti: "La Lam rossa - dice - quella che attraversa il centro storico, viene deviata fuori dalla circonvallazione, sul lato est. La Lam verde, invece, viene soppressa. Per evitare poi ogni ostacolo anche per i pedoni si è deciso di fare un lavoro certosino per il controllo dei suoli pubblici e dei permessi per negozi ed esercizi commerciali". Il costo della navetta è di 6 euro sia da Capannori, sia dal Polo Fiere sia dal parcheggio di via Mattei a Mugnano. Le navette da Capannori arriveranno a Porta Elisa, le altre alla passerella della stazione in via Nottolini a San Concordio.
Diversa la situazione, invece, per i bus turistici, come ricorda il comandante Carmignani: "I bus turistici - dice - dovranno uscire a Lucca Ovest, come verrà ricordato anche dagli spot delle Società e potranno percorrere viale Luporini fino a piazzale Italia e il prcorso inverso. I mezzi privati, invece, potrebbero essere obbligati all'uscita a Capannori al momento in cui la percentuale di occupazione del parcheggio del Polo Fiere dovesse superare il 60 per cento". Per garantire tutto questo tutta la polizia municipale (80 agenti giovedì e venerdì, 96 il sabato e la domenica con rinforzi da comandi limitrofi) sarà in servizio per i quattro giorni, comprese pattuglie a piedi per il controllo del commercio ambulante e delle attività aperte nei giorni dei Comics. "Il servizio - ricorda Carmignani - sarà garantito dalle 7 di mattina alle 2 di notte, anche per controllare l'esodo massiccio, al momento della chiusura degli stand, per il ritorno a casa. Un servizio ad hoc, poi, sarà fatto per verificare eventuali casi di accattonaggio, richiesta di elemosine e parcheggiatori abusivi nelle zone più sensibili e anche al di fuori del centro storico, che affiancherà il controllo della viabilità".
La stessa macchina della protezione civile sarà in moto a partire da giovedì, secondo un piano operativo largamente studiati in queste settimane. "Durante tutta la manifestazione - ricorda l'architetto Marchi - sarà allestito in centro un punto di coordinamento avanzato in cortile degli Svizzeri dove saranno presenti la Protezione Civile, la Polizia Municipale, i Vigili del Fuoco e il servizio di emergenza del 118. A questo saranno affiancati due punti di coordinamento, uno fuori porta San Pietro ed uno sul Giardino degli Osservanti. Tutta la gestione operativa sarà in contatto radio con sistema digitale e non analogico per bypassare i problemi che si riscontrano in questi giorni per la comunicazione via cellulare. Per i padiglioni, poi, ci saranno 46 squadre di volontari composte da due persone ciascuna che avranno come zona di riferimento proprio i singoli padiglioni". Per la Polizia Municipale, inoltre, ci sarà un ufficio mobile in piazza San Michele per le eventuali emergenze e le denunce che i visitatori eventualmente avranno bisogno di sporgere.
"Valuteremo poi - chiudono all'unisono assessore, dirigente e comandante - eventuali esigenze nella giornata più critica, che è quella del sabato. In via sperimentale, comunque, per ogni tipo di informazioni sulla logistica, resterà attivo un servizio collegato con il centralino del Comune (0583.4422).

 

FOTO - Il piano per la mobilità e i parcheggi per Lucca Comics and Games

Leggi anche Comics, bus dai parcheggi. Linea da Mugnano al cavalcavia

Ultima modifica ilMercoledì, 29 Ottobre 2014 13:17

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter