Menu
RSS

Nuovo polo a Fornaci, Pcmc sale sul treno (a vapore)

Remaschi Casella BoniniUna grande festa incorniciata dalla bellezza delle montagne colorate d’autunno. Sono stati inaugurati questa mattina (12 ottobre) i nuovi stabilimenti Pcmc - acronimo di Paper Converting Machine Company - che dopo quasi cento anni di attività sparse in tutto il mondo ha deciso di stabilirsi in una delle zone industriali di Fornaci di Barga. L’azienda, leader a livello internazionale nella progettazione e realizzazione di macchinari per la trasformazione della carta, non ha voluto però stupire tutti solo con la maestosità della propria industria: oltre alla grande festa organizzata per le famiglie dei dipendenti e per gli ospiti da tutto il mondo che si tiene questa sera nei locali dello stabilimento, in tantissimi non si sono persi la partenza da Lucca di una locomotiva a vapore che alle 18 ha lasciato la stazione ferroviaria diretta al nuovo polo produttivo. Sedili in legno d’epoca per un viaggio suggestivo tra i monti della Valle del Serchio fino a pochi passi dall’azienda per festeggiare in modo originale e affascinante 97 anni dell'impresa. Un viaggio metaforico dal lontano 1919 - anno di nascita della Pcmc - fino alla modernità e alle stupefacenti tecnologie dei giorni nostri.

A tagliare il nastro, nella nuova sede del Chitarrino, il presidente Pcmc Sergio Casella, il sindaco di Barga Marco Bonini, l’assessore allo sviluppo economico del comune barghigiano Giampiero Passini e Marco Remaschi, assessore regionale nativo della Valle del Serchio. Macchinari nuovi di zecca, locali immensi e una serata organizzata in ogni minimo dettaglio, col tocco elegante, se pur originale, di un'azienda che mette al centro di tutto le persone.
Le foto dell'inaugurazione


“Questa azienda storica merita in pieno questi grandi festeggiamenti e l’intitolazione della strada al fondatore credo che sia il modo migliore per ricordarlo”.
Questa mattina infatti, oltre all’inaugurazione dei nuovi stabilimenti, è stata presentata al pubblico anche la targa della prima via dedicata a William Austin Chapman, fondatore del gruppo Barry-Wehmiller di cui Pcmc fa parte.
“Se siamo qua – sorride il presidente Casella – è per merito di un amico, Amerigo Cecchino, con cui da anni organizziamo grigliate “aziendali”: è proprio davanti a una bistecca sul fuoco infatti che mi propose di venire a vedere questo stabilimento, di cui si è innamorato anche l’attuale presidente Chapman, figlio di William, soprattutto per la bellezza del posto e di queste montagne”.
“Per me è un enorme piacere essere qua stamattina – dice l’assessore regionale Remaschi – sono nativo di questi posti e per me è davvero una grande soddisfazione avere una multinazionale in questo territorio. Non è una cosa da poco, infatti, avere in zona aziende di questo calibro soprattutto in un momento di crisi in cui è importante creare occupazione e opportunità di lavoro. Una scelta davvero intelligente”.
Un po' di azienda I nuovi stabilimenti di Fornaci di Barga comprendono tre edifici: uno per le macchine che ospiterà fino a 4 linee di converting che potranno essere collaudate contemporaneamente, per una capacità produttiva di 36 linee l’anno. Uno per gli uffici dei dipendenti che si occupano di amministrazione, produzione e vendita (dove avrò luogo la grande festa di inaugurazione di mercoledì prossimo). Uno per il magazzino, che sarà aperto però in seguito.
In tutto, 12mila metri quadrati di aree produttive, 800 di uffici, 1700 di magazzini, oltre a sale riunioni, spogliatoi e zone relax per il personale. Un vero e proprio polo industriale nuovo all’interno dell’area del Chitarrino, destinato a crescere ancora. Un’azienda, la Pcmc, che oggi non festeggia solo un nuovo stabilimento e la sua grandiosità ma anche la sua rivincita, l'essersi rialzata a testa alta: l'azienda, infatti, è passata da una grave difficoltà economica a superare i 50 milioni di fatturato annuo.
Tanti curiosi per il treno a vapore. Nella lunga giornata dell'inaugurazione di Pcmc non è mancato lo spazio per gli effetti speciali. E l'attrazione principale non poteva che essere il treno a vapore che alle 18 è partito alla volta di Fornaci di Barga per la serata conviviale alla nuova sede dell'azienda. Tanti curiosi si sono presentati alla stazione per scattare foto e immortalarsi con alle spalle il treno "fumante", un vero gioiello che ha catturato l'attenzione di pendolari ma anche di tantissimi accorsi per vedere la locomotiva. Una volta a Fornaci, si è alzato il sipario al nuovo polo di Pcmc, con un altro simbolico taglio del nastro alla presenza delle autorità locali. “Tagliare un nuovo e prestigioso traguardo, per questa importante realtà economica cresciuta e sviluppatasi nel tempo, assume ora un significato di grande rilevanza che dà prestigio a tutta la nostra Valle – sono le parole del senatore Andrea Marcucci, presidente della commissione cultura del Senato, inviate non potendo prendere parte all’inaugurazione per impegni parlamentari -. La Pcmc si conferma, ancora una volta, un’azienda che sa dimostrare una straordinaria capacità di adeguarsi costantemente alle condizioni e alle richieste mutevoli del mercato. L’inaugurazione di oggi - in una stagione complessa come quella che stiamo attraversando - è testimonianza immediata e viva del talento necessario per dare forza e solidità a una grande azienda, facendola diventare sempre di più protagonista sulla scena nazionale nel segno dell'innovazione. Giungano quindi a Lei e a tutti gli intervenuti i miei più sinceri complimenti, nella condivisione del sentimento di soddisfazione e di orgoglio per il risultato raggiunto”.
Orgoglio e soddisfazione espressi anche dal sindaco di Barga Marco Bonini, che ha atteso l’arrivo del treno alla stazione e che ha portato i saluti del vicepresidente della Provincia di Lucca Umberto Buratti e della consigliera regionale Ilaria Giovannetti.
Sergio Casella, presidente della Pcmc Italia, ha abbracciato tutti i presenti durante la cerimonia di avvio dell’evento, insieme a tutti i bambini presenti alla festa, ringraziando tutti i suoi lavoratori che hanno portato in alto l’azienda.

Giulia Prete

FOTO - Il treno a vapore parte per la Pcmc


FOTO - La festa serale alla Pcmc

Ultima modifica ilGiovedì, 13 Ottobre 2016 11:54

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter