Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 86
Menu
RSS

Tasse comunali, Cisl: “Pagheranno i soliti noti”

eurosFiscalità del Comune di Lucca, interviene il segretario provinciale della Cisl Massimo Bani, critico con le scelte dell'amministrazione: “Nella riunione del cosiddetto tavolo sulla giscalità partecipata, o meglio fiscalità praticata che mi sembra più adatto - dice - sono state illustrate le linee che il Comune di Lucca vuole portare avanti in merito all’addizionale comunale, Tari e Tasi, linee condivise dalle associazioni imprenditoriali (vorrei vedere avevano chiesto di far pagare ad altri e così è stato). Il problema è che a pagare sono sempre i soliti noti: lavoratori e pensionati per i quali nella nuova tassazione non c’è niente di positivo. Si applica la Tasi al suo valore massimo cioè il 2,5, come organizzazioni sindacali avevamo chiesto che a fronte di questa aliquota, ci fosse una riduzione dell’ addizionale irpef per i redditi più bassi e non c’è stata, non solo, ma si aggiunge anche uno 0,8 in più per esentare e/o abbassare la Tasi alle abitazioni con redditi catastali bassi, che spesso non corrispondono all’appartamento condominiale di periferia, ma bensì alla bella casa dentro le mura. Inoltre nella scelta di far risparmiare le attività commerciali e produttive non applicandogli la Tasi non si fa nessuna distinzione tra chi fa investimenti, assunzioni e/o ridistribuisce ricchezza attraverso un miglioramento della produttività e chi invece non lo fa”.

Leggi tutto...

Secca bocciatura dei metalmeccanici toscani al testo unico sulla Rappresentanza

I metalmeccanici toscani bocciano senza appello l'accordo interconfederale: su 27.628 votanti, i no sono stati ben 25.613 pari al 92,70 % contro 1.366 sì corrispondenti al 4,94% con 650 schede tra bianche e nulle. Nelle ultime settimane in Toscana si sono infatti svolte un migliaio di assemblee che hanno visto il coinvolgimento di oltre trentamila lavoratori metalmeccanici per discutere e votare l'accordo sul Testo Unico sulla rappresentanza siglato il 10 gennaio da Cgil Cisl Uil e Confindustria. "Riteniamo che sia stato fatto un importante passaggio democratico in una fase complicata dove molte imprese sono in crisi e migliaia di lavoratori sono interessati all'utilizzo di ammortizzatori sociali. – commenta Massimo Braccini Segretario generale Fiom Cgil Toscana - La risposta è stata comunque massiccia e come sempre i meccanici hanno dato un importante contributo democratico".
"Come Fiom abbiamo sempre ritenuto fondamentale che tutti i lavoratori e le lavoratrici possano decidere sugli accordi che li riguardano e gli vengono applicati. Rispetteremo le decisioni che sono state espresse dai lavoratori metalmeccanici in questo referendum e ci sentiremo vincolati al voto per quanto riguarda le linee sindacali da portare avanti. Questi dati dovrebbero far riflettere anche la stessa Cgil riguardo alcuni punti di merito dell'accordo che come Fiom riteniamo vadano assolutamente modificati".

Leggi tutto...

Inaugurazione del S. Luca saltata, Cisl attacca

L9111Continua a suscitare polemiche la decisione del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, di annullare l'inaugurazione dell'ospedale San Luca. Una presa di posizione criticata da Cisl Fp e da Cisl Medici che da sempre avevano contestato alcuni aspetti legati alla realizzazione del monoblocco a San Filippo, a partire proprio dalla sua collocazione. “Certamente - sottolineano le sigle - dopo la pubblicità fatta, le visite organizzate  e l’alone di magnificenza creato sul S. Luca, rimane la consapevolezza che qualche cosa è mancato. Completamente d’accordo sul fatto che il nuovo ospedale entri presto in funzione e soprattutto funzioni bene, Cisl Fp e Cisl Medici ritengono che l’inaugurazione avrebbe consentito una visibilità e una attenzione doverosa, soprattutto nei confronti di tutto quel personale che da tempo si è impegnato nella buona riuscita della manifestazione”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter