Menu
RSS

Fillea Cgil, sì alle cave. Sciopero di otto ore

cavaSì alle cave. È questa la posizione assunta dalla segreteria e dal direttivo della Fillea Cgil di Lucca.
"C’è molta preoccupazione, infatti - dice - anche in provincia di Lucca per il futuro del settore lapideo, sia al monte sia al piano. L’attività estrattiva e la trasformazione, se fatte in sicurezza e nel rispetto di ambiente e paesaggio, sono un’enorme ricchezza anche per il nostro territorio in termini di sviluppo e occupazione. Nel settore serve chiarezza normativa per dare certezze e programmare investimenti. Si riscontra talvolta una, a nostro parere, ingiustificata penalizzazione delle imprese lapidee situate in Versilia e Garfagnana. È indispensabile salvaguardare cave storiche e rappresentative del’identità del territorio, altrimenti destinate alla chiusura per mancanza di obiettivi sostenibili economicamente".

Leggi tutto...

In tanti dalla Toscana per lo sciopero nazionale delle costruzioni

uil manifestazioneManifestazione nazionale degli edili, in tanti in piazza del popolo a Roma. E la Toscana ha portato il suo contributo di presenze allo sciopero nazionale delle costruzioni. Con gli autobus organizzati da Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, ma non solo, in treno e con le proprie macchine a pieno carico, oltre mille, stamattina presto, sono partiti alla volta della capitale. Una presenza molto importante quella toscana, numerosa e determinata, all’altezza dei problemi della categoria che non ammettono ulteriori ritardi. Non ci sarà ripresa nel paese senza ripresa delle costruzioni.

Leggi tutto...

Crisi edilizia, sindacati in sciopero: "Sbloccate i cantieri"

edilizia popolareCrisi edilizia, sciopero il 15 marzo degli addetti. Ad indirlo Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil "per sollecitare la ripresa dei grandi lavori e delle opere pubbliche". I sindacati chiedono che le risorse stanziate vengano spese "presto e bene, per tutte le grandi e piccole opere necessarie a creare occupazione e rilanciare il paese. Serve una politica industriale per far ripartire l’edilizia, la filiera dei materiali (cemento, laterizi, lapidei, legno) e dell’arredo. Servono strumenti finanziari ad hoc, anche con il protagonismo di Cassa depositi e prestiti, che favoriscano investimenti immediati e a medio termine, per rilanciare le grandi aziende dei nostri settori e quindi tutto un indotto di piccole e medie imprese, anche artigiane".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter