Menu
RSS

Fit Cisl: "Poco personale, manutenzione a rischio per strade Anas"

aureliaL'allarme arriva dalla Fit Cisl e riguarda le manutenzioni delle strade gestite dall'Anas. Il messaggio è chiaro: "I riflettori si accendono solo quando si arriva all’emergenza nazionale, come con la vicenda della E45, ma le strade gestite da Anas in Toscana vivono criticità costanti, come sa bene chi le percorre. È la conseguenza di tantissimi chilometri da seguire con pochi addetti e poche risorse: bisogna fare subito più assunzioni e stanziare risorse adeguate". È quanto chiedono il segretario generale della Fit-Cisl Toscana, Stefano Boni, e la responsabile regionale Fit per Anas, Rossella Tavolaro, parlando della manutenzione stradale nella nostra regione.

Leggi tutto...

Appalti Fs, Fit Cisl: "Riportare all’interno del gruppo lavorazioni indispensabili al ciclo dei treni"

treni swing“Assumere tutti i lavoratori attualmente utilizzati riportando dentro al gruppo Fs lavorazioni indispensabili e necessarie”, perché “il sistema degli appalti non ha prodotto i risultati sperati, sia sul piano della qualità che dell’efficienza". Lo chiede, in una lettera aperta alle istituzioni locali, al ministro dei trasporti e alla cittadinanza, il segretario generale della Fit-Cisl Toscana, Stefano Boni, a proposito dei lavoratori degli appalti Fs, che domani tornano a scioperare in tutta Italia (dalla mezzanotte di stanotte alle 23,59 di domani), per la terza volta nel giro di pochi mesi, contro una situazione insostenibile, causata secondo Boni dal Gruppo Fs “che con l’emanazione delle gare al massimo ribasso sta creando forte disagio e possibili esuberi di personale”.

Leggi tutto...

Tariffe autostradali, Fit Cisl: "Aumenti di inizio anno sganciati dalla realtà"

trafficoautostrada"Gli aumenti delle tariffe autostradali scattati a inizio anno anche in Toscana sono totalmente sganciati dalla realtà". La denuncia arriva da Stefano Boni, segretario generale della Fit-Cisl Toscana, che mette a confronto gli incrementi tariffari della rete autostradale regionale con il tasso d’inflazione e gli investimenti delle concessionarie autostradali.
"Gli aumenti – spiega Boni - sono ben più alti dell’inflazione, mentre i pedaggi garantiscono già introiti di quasi sei volte gli investimenti sulla rete, mentre la produttività dei lavoratori del settore aumenta e il loro numero diminuisce. A ingrassare sono così le società concessionarie delle autostrade italiane, mentre la qualità del servizio ai cittadini diminuisce e i loro portafogli sono più leggeri".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter