Menu
RSS

Patronati, a rischio in toscana 9mila lavoratori secondo il Cepa

"In Toscana un milione e mezzo di persone si rivolge ogni anno ai patronati. Se questa rete dovesse saltare, come conseguenza dei tagli previsti dalla legge di stabilità, chi si occuperà di loro?" Lo chiede il Cepa Toscana, che raggruppa i patronati di Cgil, Cisl, Uil e Acli. "Due dati - si legge in una nota - chiariscono l'importanza di queste realtà per rendere effettivi i diritti sociali dei cittadini: dai Patronati toscani vengono presentate, senza far pagare niente ai cittadini, l'86 per cento delle domande previdenziali (pensioni, ricostituzioni, ecc.) e oltre il 95 per cento delle pratiche in materia socio-assistenziale (invalidità civili, accompagnamento, handicap)".

Leggi tutto...

Jobs Act e articolo 18, la Cisl scende in piazza a Lucca

WP 006697La questione non è solo l'articolo 18. A dirlo è la Cisl Toscana Nord che da pochi giorni racchiude le segreterie di Lucca, Pistoia e Massa Carrara, in un presidio davanti alla prefettura in piazza Napoleone, una della cento piazza italiane dove i sindacalisti e sindacalizzati si sono dati appuntamento. Bandiere a strisce bianche e verdi e molte persone aderenti al sindacato confederale che hanno deciso di darsi appuntamento dalle tre province della Toscana Nord a Lucca per ribadire che l'articolo18 è solo uno dei molti aspetti del problema.

Leggi tutto...

Sindacati confederali, a Firenze i quadri e i delegati: "No a un'Italia a due velocità"

Almeno 2.500 sono state le persone che stamani (10 luglio) hanno partecipato all'assemblea di quadri e delegati organizzata da Cgil, Cisl e Uil della Toscana all'Obihall di Firenze, dedicata a sviluppo, fisco e pensioni. Dal palco ha parlato una dozzina di delegati, di tutte le categorie e da tutti i luoghi di lavoro della regione: metalmeccanici, dipendenti pubblici, lavoratori dei call center, della scuola, del commercio e dei trasporti, oltre ai pensionati. L'iniziativa (altre simili sono in programma in tutta Italia), Verso la riforma insieme ai lavoratori - Per un cambiamento vero del nostro Paese, è stata solo il primo atto di un percorso: seguiranno circa mille assemblee nei luoghi di lavoro, nei territori e nelle leghe della Toscana. Lì, i verbali con le proposte e le richieste dei lavoratori e dei pensionati saranno oggetto di una sintesi che finirà in una piattaforma sulla quale si costruirà una vera e propria vertenza.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter