Menu
RSS

Il settore agroalimentare di Lucca sfonda negli Usa

Nel 2014 la Toscana ha esportato negli Usa merci e servizi per un valore di 3 miliardi di euro, pari al 9,5 per cento del totale e ne ha importate 1,48 miliardi, pari al 7,4 per cento del totale (dati Istat elaborati dall'ufficio statistica di Camera di Commercio di Firenze). E la prospettiva è anche migliore. Lucca e in particolare il settore agroalimentare è al top in Toscana per questa voce.

Leggi tutto...

Netta crescita dell'export delle imprese lucchesi con gli Usa

Per supportare le imprese toscane ad operare nella maniera più corretta e vantaggiosa per intercettare le opportunità di crescita verso gli Usa, UniCredit e Confindustria Lucca in collaborazione con American Chamber of commerce Italy e lo studio legale Pirola Pennuto Zei & Associati hanno organizzato il Forum Usa a cui hanno preso parte rappresentanti di oltre 80 aziende di tutta la Toscana. L'incontro ha avuto lo scopo di illustrare agli imprenditori presenti come sviluppare la propria attività verso questo mercato strategico per dimensioni, collocazione geografica e predisposizione verso i prodotti italiani.
Nel 2014 il giro d'affari della provincia di Lucca con gli Stati Uniti è stato superiore ai 310 milioni di euro, mentre le importazioni sono state di quasi 140 milioni di euro. Rispetto al 2013, le vendite dalla provincia toscana verso gli Stati Uniti hanno registrato un aumento del 13 per cento, mentre gli acquisti sono diminuiti del 19 per cento. Le esportazioni da Lucca con destinazione il mercato Usa hanno riguardato principalmente il settore dei macchinari ( in particolare dell'industria cartaria) ed apparecchi per oltre 80 milioni di euro, in crescita del 33 per cento rispetto al 2013, quindi i prodotti alimentari, bevande e tabacco per poco meno di 80 milioni di euro, in miglioramento del 6 per cento sul 2013 ed in fine i mezzi di trasporto per quasi 47 milioni di euro (+51 per cento su base annua). Si stima che per l'anno in corso, le esportazioni totali della provincia di Lucca aumenteranno del 9%, mentre le importazioni del 6 per cento.

Leggi tutto...

Il distretto lapideo vola grazie all'export

-marmoL'export del settore lapideo italiano (marmi, graniti, travertini e altre pietre) ha mantenuto, anche nel 2014, un trend positivo che lo colloca fra i comparti industriali più interessanti grazie anche al valore aggiunto dei prodotti lavorati partendo soprattutto dai materiali locali che rappresentano la caratteristica dei singoli distretti. L'Ufficio Studi di Internazionale Marmi e Macchine Carrara ha raccolto e elaborato le statistiche relative all'export di marmi lavorati delle singole aree per confrontare le performances e comprendere come i distretti locali hanno reagito alla crisi e con quali strumenti affrontano i mercati internazionali. Nel 2014 il settore lapideo italiano ha esportato 1,6 milioni di tonnellate di lavorati in pietra naturale per un valore complessivo di 1,5 miliardi di euro con un calo delle quantità del -3% rispetto al 2013 ma con un +0,5% di aumento nei valori.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter