Menu
RSS

Lucchese oltre le avversità: 3-1 alla Pro Patria

  • Pubblicato in Sport

LUCCHESE PRO PATRIALucchese - Pro Patria 3-1
LUCCHESE: Falcone, Lombardo, Martinelli, De Vito, Santovito (83' Favale), Zanini, Strechie, Bernardini (86' Greselin), Provenzano (86' Palmese), Di Nardo (64' Isufaj), Bortolussi  (83' De Feo). A disp: Aiolfi, Scatena, Madrigali, Greselin, Palmese, Favale, Isufaj, De Feo, Cipriani. All: Langella
PRO PATRIA: Mangano, Molnar, Bertoni, Boffelli, Fietta, Mastroianni, Zaro, Mora (84' Cottarelli), Le Noci (84' Pedone), Ghioldi (59' Galli), Sane (57' Parker). A disp: Tornaghi, Marcone, Galli, Battistini, Parker, Disabato, Gucci, Gazo, Colombo, Pedone, Cottarelli. All: Javorcic
ARBITRO: Luciani di Roma 1 (Fine di Battipaglia e Bocca di Caserta)
RETI: 11' Bortolussi, 63' Le Noci, 84' e 95' Zanini  
NOTE: Ammoniti De Vito

La Lucchese continua a fare quadrato per dribblare, almeno in campo, i drammi societari: 3-1 alla Pro Patria, al termine di una gara meno semplice di quello che racconta il risultato. Non arriva, tuttavia, l’attesa risposta da parte del pubblico, che malgrado la giornata soleggiata e le evidenti difficoltà del club, si presenta ai minimi storici. A Favarin e Langella mancano tre titolari - Gabbia, Mauri e Sorrentino - e, per questo, nella mischia entrano De Vito, Strechie e Di Nardo.
Subito Lucchese al 3’: Bortolussi sfonda centralmente e serve Provenzano, il cui sinistro dal limite viene deviato a lato. La Pro però reagisce e sfiora il vantaggio con Fietta, che incredibilmente non riesce a spingere in porta un cross da mezzo metro. Rossoneri contratti e confusionari in questo avvio, complici probabilmente le assenze. Poi, in quello che sembra il momento più difficile, ecco il lampo che strappa la partita: cross di Lombardo dalla destra e deviazione di testa di Bortolussi all’angolino, per l’1-0. E’ un’iniezione di fiducia. La Lucchese adesso attacca a pieno ritmo, sfiorando il raddoppio con una conclusione di Lombardo dai sedici metri, provvidenzialmente deviata dalla retroguardia della Pro. Rossoneri ancora riversati in avanti a ridosso della mezz’ora di gioco, ma la mira di Bernardini - che si infila in area - non è quella delle migliori occasioni.

Ripresa che si apre con un bolide di Lombardo su punizione, ma Mangano sventa in due tempi, poi è Bortolussi a provare la deviazione di testa su un cross dalla sinistra, senza successo. La Pro prova a scuotersi e riparte in contropiede, ma Fietta spara alto al momento di concludere. Improvvisamente, però, gli ospiti trovano il pareggio: Le Noci resiste ad una carica al limite dell’area e spedisce un destro chirurgico alle spalle di Falcone. Langella reagisce subito cercando di vivacizzare l’attacco: dentro l’arrembante Isufaj per Di Nardo. La Lucchese si abbassa e tira il fiato, apparendo in difficoltà fisica. Rossoneri in sofferenza adesso: il calo e la panchina corta non consentono più di superare la metà campo e serve un Falcone formato superman per sventare due volte sui tentativi di Le Noci e Bertoni. Ancora chance Pro con il piazzato di Le Noci, ma la barriera respinge. Altre forze fresche da parte di Langella, dentro De Feo (dopo una vita) e Favale. E, subito dopo - è il minuto 84 - arriva l’insperato vantaggio rossonero, con la botta al volo di sinistra da parte di Zanini sugli sviluppi di un corner dalla destra. Langella si copre subito: dentro Palmese (all’esordio stagionale) per Provenzano e Greselin che fa rifiatare Bernardini. La Lucchese tiene botta nei minuti finali, serrando le fila anche nell’enorme recupero (6 minuti) e cogliendo anche il tris con De Feo che imbecca Zanini, abile a scavalcare Mangano in uscita con un lob. I rossoneri restano vivi, più forti di ogni avversità.  

Leggi tutto...

A Villa Papao cena a sostegno del progetto 'Giochiamo in sala operatoria'

le infermiere progetto giochiamo in sala operatoriaEvento di beneficenza con le infermiere dei bambini che prestano servizio al San Lua con l'associazione Tèlia. Si terrà venerdì (29 marzo) dalle 20 a Villa Papao a Lunata e si tratta di una replica della cena di beneficenza a sostegno del progetto Giochiamo in sala operatoria con la partecipazione di Banca Consulia come sponsor.
Questa cena viene ripetuta perché ci sono state tante richieste di adesione sia da parte di quelle persone che non hanno potuto partecipare alla prima cena, sia di altre simpatizzanti che desiderano contribuire a sostenere questa iniziativa. Allo stesso evento dello scorso 15 marzo hanno preso parte in circa 180 per un ricavato per il progetto di 1200 euro ed inoltre c’è stata un’ulteriore raccolta fondi, in totale 510 euro, che le infermiere del San Luca hanno voluto destinare alla Lucchese.

Leggi tutto...

Cartiera cerca disegnatore e progettista meccanico

  • Pubblicato in Lavoro

disegnatore cadSynergie Italia agenzia per il lavoro Spa, filiale di Porcari, ricerca per importante e prestigioso gruppo metalmeccanico specializzato in progettazione, produzione e assemblaggio/collaudo di impianti e linee per il settore cartario progettista meccanico/a. La risorsa sarà inserita nell'ufficio tecnico e si occuperà di disegno e progettazione di componenti meccaniche.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter