Menu
RSS

Montecarlo, inaugurata la sala di attesa in stazione

Allegato di posta elettronica-4Partecipazione e plauso questa mattina (12 aprile) sui binari della stazione ferroviaria per la cerimonia di inaugurazione della nuova sala di attesa allestita dall'amministrazione comunale. Un atto forte e deciso nell'infinita querelle tra Trenitalia, Regione a toscani e le pubbliche amministrazioni della provincia di Lucca e Pistoia che si trovano sulla tratta ferroviaria Firenze Viareggio dove una delibera regionale del 2012, attualmente sospesa, cancellava tutte le fermate nelle stazioni minori inclusa quella di Montecarlo San Salvatore che, assieme ai comuni limitrofi, ha avviato da allora una continua attenzione e mobilitazione tra amministratori, cittadini e pendolari sul tema del trasporto ferroviario e del diritto alla mobilità per l'utenza locale.

Leggi tutto...

Ancora disservizi sulla direttissima Lucca-Firenze: la protesta dei pendolari

Un altro disservizio segnalato dai pendolari della linea direttissima Lucca - Firenze. “Il 31 marzo alle 8 - si legge in una nota - almeno 20 persone attendevano ancora il bus delle 7.30 alla penultima fermata prima dell'ingresso in autostrada al Nelli. Chiamata la biglietteria, una gentile signora avvisava che non aveva notizie di ritardi. Alle 8,10 passava un bus che, essendo già al completo, avvisava di non poter accogliere passeggeri è che altro bus era in arrivo. A domanda diretta, l'autista risponde che è quello delle 7,30 e che l'autista precedente si è ammalato. Peccato che in prima persona abbiamo visto la macchina in piazzale Verdi alle 7,50 in procinto di partire regolarmente. Chiamata la biglietteria, la gentile signora di prima ha risposto che a causa di un guasto il bus delle 7,30 è partito alle 7,45. Intanto sono le 8,15 ed è semplicemente impossibile che il bus partito alle 7,45 (orario dato sicuramente a caso all'incolpevole signora) sia passato alle 8,10. Alle 8.20 passa un bus completamente vuoto (quindi non passato dalla stazione dove sicuramente il primo bus aveva fatto il pieno) che fa salire tutti. Naturalmente è gelido ma certamente non stiamo qui a sottilizzare. L'autista conferma che non doveva fare questa corsa ma a causa di un imprevisto il suo turno era stato modificato. Fin qui i fatti, con 19 testimoni ai quali si aggiungono quelli della fermata successiva (l'ultima prima dell'ingresso in autostrada). In ogni caso, il bus era praticamente pieno”.

Leggi tutto...

Trasporto locale, Rossi: "Il Governo convochi una conferenza nazionale"

Pendolari treni regionali"Sul trasporto locale il governo convochi un conferenza nazionale. Il Tpl è oggi una grande questione sociale, che ogni giorno, solo con i treni, coinvolge 3 milioni di pendolari". Questa la proposta avanzata dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi alla tavola rotonda che si è tenuta all'interno del congresso nazionale della Cgil Filt in corso di svolgimento a Firenze. Nel suo intervento il presidente ha rivendicato di aver sollevato una questione che ogni giorno interessa milioni di persone, lavoratori e studenti, che vivono disagi di ogni tipo. Accanto a questa realtà c'è la "metropolitana d'Italia", su cui si sono concentrate risorse e attenzioni. Nessuna opposizione all'alta velocità, ha chiarito il presidente, ma la politica deve affrontare il problema e adeguare l'offerta di trasporto, rendendola affidabile, efficiente e confortevole. Del resto c'è una domanda in crescita - in Toscana nell'ultimo anno i pendolari che usano il treno sono cresciuti del 12% - e certamente questo anche per effetto della crisi: chi usa i mezzi pubblici spende quattro volte meno rispetto al trasporto privato.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter