Menu
RSS

Impianti di cremazione, ok a moratoria in attesa di piano regionale

marchettibusto"La Regione dovrà ottemperare alle leggi nazionale e regionale dotandosi entro un anno del piano regionale di coordinamento per gli impianti di cremazione. Fino ad allora, stop a ogni iter autorizzativo così da assicurare coerenza al settore rispetto a domanda e ubicazione". Il risultato, che pone fine ai rumors via via provenienti dai territori sulla realizzazione o meno di nuovi impianti di cremazione, si deve alla mozione del capogruppo di Forza Italia Maurizio Marchetti approvata all'unanimità del consiglio regionale della Toscana, con il sì a un emendamento proposto dal consigliere regionale del Pd, Stefano Baccelli.

Leggi tutto...

Emergenza climatica e ambientale, sì alla mozione in Regione

IMG 0718La Regione Toscana è chiamata a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale. Il consiglio regionale approva una mozione presentata da Sì-Toscana a sinistra. Il testo approvato accoglie emendamenti proposti dal Partito Democratico, sottoscritti da Monia Monni e illustrati in aula dal capogruppo Leonardo Marras.
La mozione impegna la giunta regionale a “dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale in Toscana, quale assunzione di consapevolezza e responsabilità politica, coordinando e rafforzando ulteriormente le politiche, azioni e iniziative volte al contrasto del cambiamento climatico, da considerare una priorità trasversale ai propri piani e programmi, alle politiche economiche e agli accordi da perseguire”; ad attivarsi, come disposto dall’emendamento Pd, “affinché il governo riveda la sua posizione e dichiari lo stato di emergenza ambientale e climatica del paese, riconoscendo così l’esigenza di porre in essere tutte le azioni necessarie e non rinviabili volte a non compromettere il futuro delle nuove generazioni”.

Leggi tutto...

Pronto soccorso in crisi, le azioni della Regione

  • Pubblicato in Cronaca

ospedalesanlucaEmergenza pronto soccorso, anche la Regione in prima fila. Per l'ente sono "molti i fattori che hanno contribuito a creare questa criticità - si legge in una nota -  da una errata programmazione a livello nazionale dell'accesso alle scuole di specializzazione, programmazione non allineata con le necessità, alle recenti disposizioni in materia di trattamento pensionistico, alla diminuita attrattività del servizio sanitario pubblico da parte dei professionisti, soprattutto per alcune discipline. Per determinate specialità, il numero di partecipanti ai concorsi indetti a livello regionale è inferiore alle esigenze. Questa carenza mette in crisi soprattutto alcuni settori, in particolare il sistema di emergenza urgenza, con i pronto soccorso che sono in affanno, in grave sofferenza di organico".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

karoq720giugno2019