Menu
RSS

Condotto pubblico, Consorzio installa due cancelli in città

viadelfossoDue cancelli sul condotto pubblico in centro storico per evitare accessi indesiderati. Prosegue così l’impegno e il lavoro del Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord per la riqualificazione e la messa in sicurezza del pubblico condotto lucchese, una delle arterie idrauliche più importanti del territorio: l’asse centrale, da cui si originano tutte le canalizzazioni irrigue della Lucchesia e della Piana.

Leggi tutto...

Fdi Capannori: "Decoro e sicurezza nelle strade di accesso del comune"

fdiFdi Capannori, in un comunicato denuncia una situazione di degrado nelle strade di accesso al comune.
"Provenendo da Lucca ed entrando in Capannori - si legge in una nota -  il primo biglietto da visita è la via Romana, lasciata in completo stato di abbandono. Il sindaco Menesini, nel costruire una pista ciclabile che ha notevolmente stretto la carreggiata, si è dimenticato che l'asfalto dove passano le automobili è pieno di buche, segnalato male con evidenti strisce gialle, lasciate dal cantiere che ha costruito la pista ciclabile e da strisce bianche presenti sulla strada segnata prima dei lavori; proseguendo dalla chiesa ed arrivando allo stop della via Romana nuova, il problema è dettato sempre da un asfalto pieno di buche e da erba alta che impedisce ai residenti di uscire di casa con tranquillità, rischiando di non vedere velocipedi, motocicli, auto e con la paura di avere quotidianamente incidenti stradali".

Leggi tutto...

Lucca capitale o periferia? In aula visioni a confronto

ragghianticonsiglioQuale futuro per la città di Lucca: da capitale o da città ai confini dell'impero? Dopo il consiglio straordinario di un mese fa l'assise ha affrontato questa sera (4 giugno) il dibattito sugli esiti di quella serata.
Per il capogruppo di SiAmo Lucca, Remo Santini, promotore di quel consiglio straordinario l'appuntamento “è stato un vero successo, anche se ha presentato qualche ombra. I fatti di queste ultime settimane confermano la nostra tesi: non c’è una rotta univoca. L’ultimo cambiamento riguarda la destinazione del museo del fumetto, che si sposta da piazza San Romano alla manifattura. Senza parlare - prosegue - della scelta storica di cambiare l’illuminazione dei ceri per Santa Croce ed il braccio di ferro con la Soprintendenza per l’organizzazione dei grandi eventi”. Il capogruppo di SìAmo Lucca rimarca come “in tantissimi siano intervenuti, ma soltanto per l’impegno della minoranza. Avevamo chiesto di coinvolgere l’ex sindaco di Pistoia, oltre a Vittorio Sgarbi e ad altri personaggi. Poi, però, abbiamo constatato la mancanza di una volontà di collaborare. Alla fine - attacca ancora - è emersa una giunta confusionaria ed incapace di decidere".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skodametanosettembre720