Quantcast

Capannori, Forza Italia Giovani accusa: “Troppi soldi per il concerto del Primo maggio”

“Troppi soldi per il concerto del primo maggio a Capannori”. A lanciare le accuse è Forza Italia Giovani: “Già lo scorso anno, noi giovani di Forza Italia – scrivono – esprimemmo le nostre perplessità per una cifra tanto alta destinata al concerto del primo maggio che nel 2013 costò al Comune quasi 150 mila euro. Quest’anno si è addirittura deciso, inspiegabilmente, di raddoppiare i fondi da spendere così non solo avremo a Capannori Edoardo Bennato il Primo Maggio, ma il 25 Aprile si terrà, sempre in Piazza Aldo Moro, il concerto di Danilo Sacco ex dei Nomadi”.

“Riteniamo – aggiungono – che, alla luce del delicato momento economico vissuto da molti cittadini Italiani e anche capannoresi, non sia né corretto né sobrio spendere cifre che toccano centinaia di migliaia di euro per due performance musicale. L’amministrazione, che spende e spande soldi pubblici provenienti dalle tasse imposte ai cittadini, dovrebbe essere invece la prima a dare l’esempio attuando tagli alle spese che riteniamo esagerate e, magari, diminuendo così le imposte ai residenti. Sarebbe poi più opportuno valorizzare i gruppi musicali locali, giovanili e non, presenti sul territorio comunale: garantirebbero comunque un piacevole intrattenimento ad un costo nettamente inferiore, fornendo a tanti ragazzi l’opportunità di una vetrina d’eccezione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.