Quantcast

Inaugura domenica restauro Rocca di Villa Basilica foto

Dopo sette secoli la Rocca di Villa Basilica torna all’antico splendore. Domenica (6 aprile) infatti, saranno inaugurati i lavori di ristrutturazione che hanno condotto al recupero del bene culturale. Grazie al finanziamento Feasr (Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo rurale) concesso dall’Unione Europea e ad un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, nel corso degli ultimi 5 anni, è stato possibile procedere, tra l’altro, al rifacimento delle mura perimetrali e della torretta di avvistamento. Per l’occasione, l’amministrazione comunale ha organizzato una giornata di festeggiamenti.

Si parte alle 10 con il convegno La Rocca di Villa Basilica, durante il quale interverranno l’architetto Nicola Gallo, progettista del recupero, l’architetto Giulio Ciampoltrini, della Soprintendenza per i beni archeologici della Toscana, Luigi Favari, presidente del Gal Garfagnana, Arturo Lattanzi, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca con il coordinamento del presidente dell’Istituto Storico Lucchese, Antonio Romiti.
Nella Sala Convegni sarà inoltre possibile visitare una mostra di coltelli e spade gestita dall’associazione
Culturale Valleriana.
Alle 12 si terrà lo spettacolo di sbandieratori del gruppo Balestrieri di Lucca alle 13 l’inaugurazione della Rocca. A seguire il banchetto a base di prodotti tipici curato dalle associazioni del territorio e le esibizioni del corpo musicale don Francesco Martini, della corale La Rocca – Carlo Franchi e del coro Santa Chiara. Dopo lo spettacolo dei falconieri.
Entusiasta il sindaco Giordano Ballini, che afferma: “La Rocca è uno dei simboli del nostro territorio ed è
per me un grande privilegio poterla restituire alla comunità nel suo antico splendore. Il suo recupero
dimostra la grande attenzione da noi rivolta verso la storia locale e verso il patrimonio artistico del
Comune”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.