Menesini: “Scalo merci, Rfi fissi la data d’apertura”

“La data di apertura dello scalo merci ferroviario. Questa è la mia richiesta, da sindaco di Capannori, a Rfi, dopo l’ennesima riunione rimasta senza un’ipotesi di ultimazione lavori”. Lancia un nuovo appello il sindaco di Capannori, Luca Menesini, per chiudere una partita che sembra infinita ma che è molto importante per le aziende della Piana e anche per l’intero sistema della mobilità. “Gli interventi da fare – scrive su Facebook il primo cittadino – sono minimali e essenziali per garantire l’entrata in funzione dello scalo e quindi l’utilizzo da parte delle aziende della nuova infrastruttura. L’accordo di programma sullo scalo merci di Capannori, sottoscritto nel 2007 prevede ancora interventi da completare. Soppressione passaggio a livello di Tassignano e completamento tronchetto ferroviario zona Carnaio, ultimazione ed entrata in funzione dello scalo merci: tra questi l’apertura dello scalo merci è la priorità”.
“Parliamo di mobilità alternativa da tempo – conclude – ci crediamo, ci abbiamo investito: ora ci vuole la concretezza e la possibilità di utilizzo da parte delle nostre imprese. Basta tavoli dove si parla. Che sia fissata la data di apertura e che si cominci a fare quello che diciamo. Diamo un servizio concreto alle aziende e realizziamo una nuova mobilità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.