Quantcast

La minoranza di Altopascio: “Tempi stretti per completare la circonvallazione”

Sblocca-Italia, occasione da non perdere per la soluzione del traffico pesante ad Altopascio. La pensano così i consiglieri comunali di opposizione Mario Sarti, Sara D’Ambrosio, Giovanni Pippi e Daniel Toci, che spiegano: “Nel decreto Sblocca Italia è stata inclusa, tra le opere strategiche – dicono – il raddoppio della linea ferroviaria Lucca-Pistoia. A seguito di questa decisione si apre per il nostro Comune una finestra di opportunità in quanto è molto probabile che le Ferrovie nella progettazione dell’opera chiedano l’eliminazione del passaggio a livello sulla via Francesca Romea. In questa ipotesi si dovrà trovare una soluzione per il traffico dei mezzi pesanti che non potrà essere quella dell’eventuale sottopasso che il piano strutturale colloca in prossimità del suddetto passaggio a livello e che potrà essere adibito solo al traffico leggero”.

“La soluzione per il traffico pesante, che ancora oggi attraversa Altopascio, esiste ed è a portata di mano: è il tratto di completamento della circonvallazione di Altopascio, già previsto come lotto funzionale nell’ambito del progetto Anas per la realizzazione degli assi viari della Piana di Lucca – proseguono i consiglieri – il cui tracciato è peraltro già inserito negli strumenti urbanistici di Porcari e Altopascio. Il tracciato, fra l’altro, è condiviso dalla popolazione residente sul territorio che attende e reclama con forza da oltre vent’anni la realizzazione di questo intervento. L’intervento viario, quindi, già progettato in via preliminare, se finanziato in via prioritaria, potrebbe essere presto cantierabile e realizzato, contestualmente all’opera ferroviaria, nei tempi stretti previsti dal decreto Sblocca Italia”.
“E’ un’occasione da non perdere – chiudono – per dare soluzione definitiva alle problematiche, di varia natura, che affliggono da tempo lo snodo viario di Altopascio e che hanno penalizzato anche le molte realtà produttive della Piana. Per questo è opportuno in questa fase un rilancio dell’iniziativa e dell’unità di intenti che i Comuni di Altopascio e Porcari hanno già dimostrato in passato sulla questione. Come gruppo di minoranza in Consiglio Comunale intendiamo dare il nostro contributo e appoggio in ogni sede all’amministrazione comunale nel perseguimento di questo obiettivo strategico per il nostro Comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.