Quantcast

In tanti per il ritorno della Festa dell’Unità a Capannori

E’ partita ieri sera (20 settembre) con un buon successo di partecipazione, nonostante l’organizzazione abbia avuto un’accelerata solo nelle ultime settimane, la due giorni della Festa dell’Unità di Capannori, nella sede del Centro Culturale del Compitese a Sant’Andrea di Compito, borgo delle camelie. Decine di volontari e volontarie del Partito Democratico capannorese hanno allestito la cucina, con tanto di menu a chilometro zero, i gazebo e gli eventi collaterali fra politica, enogastronomia e voglia di socialità. Ieri pomeriggio, in attesa del segretario regionale del Pd, Gianni Parrini, che sarà ospite questa sera sul palco della manifestazione, incontro-dibattito con il sindaco di Capannori, Luca Menesini, il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini e il primo cittadino di Buti, Alessio Lari. Al centro della discussione la valorizzazione dei sentieri che attraversano i monti Pisani. A moderare l’ex assessore provinciale Valentina Cesaretti.
Oggi il bis e la chiusura della festa, fra finali dei tornei di calcetto e tennis e la possibilità di cenare a partire dalle 19. Chiusura, come detto, con il segretario Parrini.
E che ci sia “voglia” di festa dell’Unità lo dimostra, comunque, anche il Partito Democratico di Lucca che organizza per domenica prossima (28 settembre) una cena di autofinanziamento al campo sportivo di San Lorenzo a Vaccoli dal titolo Prove tecniche di Festa dell’Unità organizzato dal circolo Pd Lucca Sud. Anche in questo caso è in programma un dibattito poltico cui parteciperanno il sindaco di Lucca, Tambellini e di Capannori, Menesini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.