Quantcast

Anche Ercolini candidato come personaggio ambiente Italia

C’è anche Rossano Ercolini, maestro elementare noto per il suo impegno per l’ambiente e già vincitore del prestigioso premio ambientale Goldman 2013 per l’avvio della campagna di sensibilizzazione pubblica sui pericoli degli inceneritori e per aver dato impulso in Italia al movimento nazionale Rifiuti Zero, fra i candidati al premio Personaggio Ambiente Italia 2014. Premio che, peraltro, è già stato conquistato in passato da Alessio Ciacci, già assessore all’ambiente della giunta Del Ghingaro ed ora commissario straordinario per l’emergenza rifiuti a Messina.

Le votazioni sono aperte fino al 21 dicembre e per esprimere la propria preferenza basta collegarsi al sito www.personaggioambiente.it, registrarsi e votare il candidato preferito.
Fra gli altri candidati l’Associazione familiare vittime di amianto, gli Angeli del fango di Genova, l’architetto Chiara Tonelli, l’ex marinaio di fregata David Grassi, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, i giornalisti Eric Barbizzi, Milena Gabanelli e Sabrina Giannini, il dirigente scolastico pugliese Gaetano De Masi, il sindaco di Vallarsa (Trento) Geremia Gios, l’imprenditore Giovanni Battista Girolomoni, l’Isde Italia, l’operaio calabrese Luigi Pacchiano, il premio nobel per la pace 2007 Riccardo Valentini, il poliziotto anticamorra Roberto Mancini, il fotografo brasiliano Sebastião Salgado, il deputato del Movimento Cinque Stelle Stefano Vignaroli, l’agricoltore tarantino Vincenzo Fornaro e il Wwf Abruzzo. Sempre sul sito del premio è possibile visionare le biografie di ciascuno dei candidati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.