Quantcast

Tori (Liberaltopascio): “Sui lavori pubblici il Comune fa solo propaganda”

“Propaganda, solo propaganda, sempre propaganda. Non sanno fare altro. Abbiamo letto attentamente l’articolo in cui il sindaco Marchetti in compagnia del suo vice Fagni, si vantano, nonostante i vincoli del patto di stabilità, d’investire ancora negli edifici scolastici del territorio, scimmiottando la strategia politica del presidente del consiglio Renzi.
Il progetto preliminare di ampliamento della scuola elementare di Badia Pozzeveri è un progetto vecchio, risale addirittura ad un anno fa e doveva essere finanziato con risorse proprie e con un contributo a carico della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. È trascorso un anno senza che sia stato posto nemmeno un mattone e cosa fanno i nostri amici? Rilanciano sui giornali, per motivi propagandistici, il progetto di ristrutturazione della scuola di Badia Pozzeveri, forse per aiutare il sindaco che si candida alle regionali?”. Questa la posizione di Matteo Tori di LiberAltopascio, che aggiunge: “Il progetto definitivo, è bene che la gente di Altopascio conosca la verità – dice – è stato approvato a dicembre 2014, come mai lo ufficializzano proprio ora? Prevede una spesa complessiva di 1.350.000 euro ma non c’è la copertura finanziaria e pertanto non potrà essere realizzato fino a quando l’amministrazione comunale non troverà i fondi necessari. Sembrerebbe servire soltanto a presentare una richiesta di finanziamento alla Regione Toscana. È una strategia meschina e ingannevole già utilizzata in passato dalla maggioranza che governa Altopascio. L’anno scorso, ricordo, sempre in questo periodo preelettorale il sindaco di Altopascio e quello di Montecarlo annunciano che a breve avrebbero iniziato i lavori di sistemazione della dissestata Via San Giuseppe. Noi di LiberAltopascio poco dopo scopriamo l’esistenza di una delibera che prevede la sistemazione e la ripartizione delle spese fra i due Comuni. Un piccolo particolare, non certamente trascurabile, anche allora mancava la copertura finanziaria. Quante volte hanno annunciato l’inizio dei lavori per la costruzione della piscina di Altopascio? E non hanno firmato ancora la convenzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.