Gori testimonial dello sport paralimpico a Stresa

L’atleta plurimedagliato non vedente, ambasciatore del Comune di Capannori Stefano Gori mercoledì e giovedì scorsi si è recato a Stresa per portare avanti il suo messaggio promozionale dello sport paralimpico nelle scuole. Per gli studenti delle scuole medie Gori ha eseguito prove di corsa a chiamata, corsa bendata, corsa con guida ed inoltre con il suo bastone bianco ha percorso un tragitto pieno di ostacoli, per simulare le difficoltà che una persona non vedente incontra semplicemente camminando per strada. Poi i ragazzi si sono cimentati nelle prove effettuate da Stefano, con grande entusiasmo e partecipazione.

Gori si è recato anche all’istituto alberghiero Maggia, dove ha incontrato studenti diciottenni che insieme al loro professore Stefano Merlo hanno assistito alla proiezione del video da lui realizzato.
Come sempre Gori ha portato con la sua esperienza di vita, il messaggio di non arrendersi mai di fronte alle difficoltà talvolta pesanti che si incontrano nella vita.
Stefano Gori vuole ringraziare il Comune di Capannori che lo ha nominato ambasciatore dello sport , e che lo appoggia con grande disponibilità e sensibilità nel suo progetto Si Può fare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.