Ad Artemisia un evento di street art con Bang On

Una giornata dedicata alla street art a Capannori domenica (18 dicembre). Dalle 10 alle 18 nella zona del sottopasso di Tassignano, al Polo culturale Artémisia e nei suoi dintorni si svolgerà l’iniziativa StART – Coloriamo la città promossa dal Comune e realizzata dall’associazione Bang On. Denso il programma dell’evento dedicato alla creatività giovanile che si svolgerà in concomitanza con Il vero mercato del Baratto (in programma ad Artémisia il 17 e 18 dicembre) e che avrà come evento centrale, dalle 11 alle 18, la realizzazione di murales sul tema dei diritti civili nel sottopasso pedonale di Tassignano.

A dipingere i muri del sottopassaggio saranno i writers che lo scorso 30 aprile hanno partecipato in piazza Aldo Moro alla realizzazione di murales in estemporanea nell’ambito dell’iniziativa Aspettando il primo Maggio: Elektro Domestik Force (Umberto Staila, Lopez e Joke), Freddy Pills, Salvo Bellavista (blackink) e Skill Hands. Il programma dell’innovativa manifestazione prevede anche uno workshop di street photography che si svolgerà dalle 10,30 alle 12,30 ad Artèmisia e dintorni a cura di Riccardo Bonuccelli di askthepixel.net, che nel pomeriggio alle 17 terrà anche l’incontro Street Day: la street Photography racconta la Street Art. Dalle 15 alle 18 sarà dato spazio agli artisti di strada con SerDrumk, SevenBears e la street band di fiati ‘Così per gioco’. Non mancheranno neppure i giochi di strada per grandi e piccini con Ludobus e street food con Bar il Bello.
“Con questa nuova iniziativa vogliamo valorizzare i giovani e la loro grande creatività dandogli la possibilità di esprimerla pubblicamente e di lasciare un segno sul territorio – afferma l’assessore alle politiche giovanili, Lia Miccichè – Riteniamo la street art nelle sue varie espressioni, dai murales alla fotografia fino alla musica, una forma d’arte contemporanea importante per l’espressività dei nostri giovani e per questo abbiamo voluto creare una iniziativa ad hoc, affinché fosse valorizzata e fatta conoscere ad un pubblico più ampio. In particolare per quanto riguarda i murales, oltre all’idea di far dipingere il sottopasso di Tassignano abbiamo dato vita al progetto ‘Murales love’ per trasformare i simboli d’odio che spesso imbrattano gli edifici in messaggi di pace e di amore. Quella di domenica prossima sarà una giornata di festa alla quale auspico partecipino tante cittadine e tanti cittadini”.
Per informazioni ed iscrizioni allo workshop di street photography: bangonartist@gmail.com, 348 8127912.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.