“La Liberazione attraverso l’arte”, inaugurata la mostra ad Athena

Inaugurata sabato scorso (28 gennaio) al museo Athena di via Carlo Piaggia con musica dal vivo e lettura di testi sulla Shoah, alla presenza dell’assessore Lia Miccichè e dello storico Emmanuel Pesi, la mostra The anguish of liberation as reflected in art 1945 – 1947- La Liberazione attraverso l’arte prodotta dallo Yad Vashem (l’ente nazionale per la Memoria della Shoah di Israele), sivisione musei.

Allestita dall’associazione Bang On! la mostra, che è visitabile fino al 14 febbraio, presenta opere create nell’immediato dopoguerra fino al 1947 cercando di indagare il modo in cui i sopravvisuti reagirono alla Liberazione attraverso l’arte. Per molti di questi artisti scampati alla Shoah riuscire a dipingere ancora simboleggiava la libertà e ripristinava la loro indipendenza. La mostra promossa dal comune nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria è visitabile dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì anche dalle 14,30 alle 17,30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.