Quantcast

Cambiamenti climatici e riscaldamento globale: se ne parla ad Artemisia

L’attualissimo tema dei cambiamenti climatici sarà al centro di una iniziativa promossa dal Comune in programma giovedì (15 giugno) alle 21 al polo culturale Artémisia di Tassignano che vedrà la presenza di Gianni Silvestrini, presidente di Green Building Council Italia, uno dei massimi esperti a livello internazionale sull’argomento e di Alessio Ciacci presidente e amministratore delegato di Asm Rieti spa (azienda mista multiservizi del Comune di Rieti). Dopo i saluti del sindaco Luca Menesini, Silvestrini, che tra le molte attività ha lavorato anche al Cnr e al Politecnico di Milano ed è stato direttore generale del ministero dell’ambiente, affronterà il tema dei mutamenti climatici a tutto tondo, fornendo dati e informazioni sul fenomeno e illustrando opportunità, innovazioni, tecnologie emergenti e cambiamenti dell’economia che posso farci vincere la sfida del riscaldamento globale.

Tutti aspetti trattati nel suo libro 2°C-Due Gradi-Innovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l’economia (Edizioni Ambiente) giunto alla seconda edizione il cui titolo fa riferimento all’obiettivo formulato alla conferenza sul Clima che si è svolta nel 2015 a Parigi ed evoca l’impegno a non andare oltre l’incremento massimo di due gradi della temperatura globale entro il 2100. Proposito realizzabile se si considera il rafforzamento delle così dette disruptive technologies, innovazioni che assecondano sistemi di reperimento energetico non deleteri per l’ambiente.
Alessio Ciacci, esperto di temi ambientali, incentrerà il suo intervento in particolare sui cambiamenti climatici e le possibilità che le comunità hanno, attraverso un’azione condivisa tra servizi pubblici, attività produttive e amministrazioni pubbliche, di contribuire al contenimento delle emissioni.
“L’incontro di giovedì prossimo rappresenta un’opportunità importante aperta a tutta la cittadinanza per approfondire con il contributo di importanti esperti un tema così fondamentale e di grande attualità come quello dei cambiamenti climatici – afferma l’assessore all’ambiente Matteo Francesconi – Un fenomeno quello del surriscaldamento globale per il quale è urgente mettere in atto politiche adeguate che interessano vari settori e che devono guardare anche ad un sistema economico più sostenibile.Un’occasione anche per riflettere sulle buone pratiche e gli stili di vita che ognuno di noi può attuare nel proprio quotidiano per contribuire alla soluzione del problema”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.