Quantcast

Presentato a Badia di Cantignano il libro su Carlo Piaggia

In tanti ieri (19 gennaio) hanno partecipato alla presentazione della pubblicazione Carlo Piaggia e le sue esplorazioni africane (Tagete edizioni 2017) che si è tenuta nella chiesa di Badia di Cantignano, paese natale del celebre esploratore.

All’incontro, promosso dall’Istituto storico lucchese sezione Auser Sesto Capannori, il Club per l’Unesco di Lucca e il Comune sono intervenuti, fra gli altri, la vicesindaca Silvia Amadei, l’arcivescovo di Lucca, Monsignor Italo Castellani, il curatore della pubblicazione Luca Lupi, gli autori Giancarlo Caselli e Giorgio Tori e il parroco don Emanuele Andreuccetti. La presentazione del libro è stata moderata da Luciano Luciani.
La pubblicazione è suddivisa in due volumi dedicati a Carlo Piaggia e alla sua significativa presenza nel mondo africano nel corso della seconda metà dell’Ottocento. Un’opera omnia che contiene moltissime delle memorie (testi, immagini, documenti) attinenti a questo famoso personaggio che si trovano conservate nel mondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.