Ballini: via delle Cartiere, non fermeremo i tir

In merito alla questione che riguarda il futuro della viabilità di Via delle Cartiere, il sindaco di Villa Basilica Giordano Ballini mette i puntini sulle i: “Non possiamo pensare – afferma – di bloccare i mezzi pesanti”

“Ciò che vogliamo far presente è la necessità di realizzare una nuova infrastruttura che permetta di aggirare il centro abitato di Collodi. Questo progetto sarebbe di straordinaria importanza per lo sviluppo del Parco di Pinocchio e per agevolare l’afflusso dei turisti. Di riflesso, la nuova viabilità rappresenterebbe un toccasana per le aziende della valle e delle aree limitrofe. Non abbiamo niente in contrario ai progetti che riguardano la riqualificazione dell’ex Cartiera, e se il comune di Pescia ha intenzione di proseguire su questa strada è libero di farlo. Ma la nostra amministrazione chiede a gran voce che contestualmente sia portata a compimento la nuova infrastruttura, che è necessaria per migliorare tutta la viabilità del distretto industriale”.
“Non possiamo essere in accordo con soluzioni come quelle che sono state ventilate negli ultimi mesi. Si è parlato ad esempio di una regolamentazione rigorosa degli orari di attraversamento del centro di Collodi, da condividere con il Comune confinante di Villa Basilica per ciò che concerne l’arrivo dei mezzi di lavoro. Questo non possiamo accettarlo. Così come non condividiamo nemmeno l’ipotesi della creazione di parcheggi scambiatori. Le nostre cartiere sono attive 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Bloccare i camion per diverse ore rappresenterebbe un danno economico molto grave per le aziende del nostro territorio, che già devono affrontare una crisi strutturale che prosegue da anni. Abbiamo il dovere tutelare la nostra economia, ed è per ciò fondamentale portare avanti, insieme agli altri progetti, quello che riguarda la realizzazione di una nuova via di comunicazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.