Quantcast

Proteste per l’erba alta all’asilo di Lunata

Erba alta all’asilo di Lunata, protestano i genitori. A segnalare la situazione di “inaccettabile ed evidente stato di incuria ed abbandono delle aree verdi che circondano e fanno parte della scuola” è una mamma di un bambino, Milena Giannetti che chiede un tempestivo intervento alla scuola materna Baroni di via Guido Rossa.

“La stagione primaverile – sottolinea – è iniziata nel pieno rispetto del calendario e non solo anche le previsioni metereologiche sono sempre state in linea con il bellissimo tempo e con le ideali temperature che di fatto hanno iniziato a manifestarsi già da diversi giorni. E’ evidente che i piccoli alunni vengono portati fuori all’aria aperta per giocare nei giardini, con l’assurdità che gli stessi si trovano a dover camminare o correre in mezzo ad erba che ha già superato i 50 centimetri di altezza; lo status quo – tra l’altro – comporta l’aumento dei seguenti possibili rischi: allergie alle graminacee; pinzature di insetti che in taluni casi possono anche essere molto pericolose per la salute; cadute accidentali su terra disconnessa a causa della mancata visibilità ecc. In aggiunta, ho appreso che i referenti della scuola materna si sono già preventivamente attivati con richiesta analoga circa 20 giorni fa e, pertanto, trovo ancora più grave la necessità di un ulteriore intervento di sollecito per la sua evasione”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.