Stagione irrigua, al via le assemblee con gli agricoltori

La stagione irrigua è ormai alle porte, e il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord ascolta gli agricoltori del territorio, per raccogliere idee, proposte e segnalazioni sulla distribuzione dell’acqua sul reticolo che consente l’approvvigionamento agli orti e alle colture: una rete che, in particolare nelle aree del Capannorese e del Morianese, continua ad essere ancora estremamente importante. Lo fa con due assemblee pubbliche, organizzate con le associazioni agricole (Coldiretti, Cia e Confagricoltura) in programma mercoledì (23 maggio) alle 21,15 alla cooperativa Sapo in via di Moriano 3079 a San Quirico di Moriano (per gli agricoltori di Lucca e Pescaglia) e giovedì (24 maggio), sempre alle 21,15 nella sala della Circoscrizione 1 in piazza del mercato a Marlia (per gli agricoltori della Piana di Lucca). Agli appuntamenti parteciperà il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi.

“A differenza di quanto è accaduto in molte aree d’Italia, l’azione dell’ente consortile ha permesso lo scorso anno, duramente colpito dalla siccità, di mantenere aperti e funzionanti i canali di irrigazione anche durante la stagione estiva – ricorda il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi –. Siamo infatti stati in grado di assicurare un’attenzione continua ed importante sul reticolo, con interventi di pulizia ripetuti e approfonditi. Molti gli impegni che ci siamo assunti: abbiamo presentato, sulla linea di stanziamento del Piano irriguo nazionale, numerosi progetti, con la richiesta di alcuni milioni di euro di finanziamento, per i lavori strutturali che le canalette necessitano; e abbiamo stabilito che una parte dei nostri operai dell’area versiliese, durante il periodo invernale, lavoreranno proprio per la manutenzione dei canali della Lucchesia. Abbiamo voluto questi incontri con gli agricoltori, prima dell’avvio della stagione irrigua: per raccogliere indicazioni e suggerimenti, sulle opere che occorre realizzare, al fine di mantenere in efficienza questa grande ricchezza del nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.