La scuola La Pira di Porcari si distingue nel concorso nazionale ‘Sono stato io’

Si è svolta nella giornata di martedì (22 maggio) all’auditorium di via Rieti in Roma, la premiazione del concorso nazionale Sono stato io indetto da Fit Cisl con il patrocinio del ministero dei trasporti e la collaborazione di quello dell’istruzione per educare bambini, ragazzi e giovani al rispetto dei mezzi pubblici di trasporto e di coloro che vi operano.

Il concorso, giunto alla seconda edizione, ha visto un numero sempre maggiore di partecipanti, sintomo che questa iniziativa oltre ad essere sempre più apprezzata, si propone come un’iniziativa che negli anni potrà sensibilizzare sempre di più le nuove generazioni su un tema così importante come il rispetto del bene comune. Gli studenti erano chiamati a realizzare degli elaborati, anche in digitale, per stimolare l’educazione alla cura e al decoro dei mezzi pubblici di cui tra l’altro gli studenti stessi sono tra i primi fruitori. In provincia di Lucca si è particolarmente distinta la scuola primaria Giorgio La Pira di Porcari che ha conquistato il primo premio con la creazione Lo Stato siamo noi. I complimenti alla scuola La Pira di Porcari, che si è così aggiudicata un buono libri del valore di 500 euro, arrivano anche dalla segreteria regionale Toscana di Fit Cisl.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.