Quantcast

Piazzale come alcova davanti a scuole, protestano le mamme foto

Un piazzale utilizzato con frequenza praticamente quotidiana dalle coppie per imboscarsi e rimanere lontane da occhi indiscreti. Peccato che i segni di questo passaggio, all’indomani mattina, restino evidenti. E peccato, inoltre, che tutto questo avvenga a pochi passi dall’ingresso del’asilo nido e della scuola materna di Lunata. Basta andare sul posto, che è liberamente accessibile, senza alcun tipo di limitazioni o sbarre di accesso, per vedere come per terra, ogni pochi passi, si trovino preservativi usati e involucri degli stessi, gettati in terra, senza alcuna attenzione al decoro, dopo l’amplesso.

Di mattina, però, per quella zona passano famiglie con bambini piccoli. E le mamme, constatato che le segnalazioni inviate al Comune già dallo scorso anno scolastico non hanno portato a una soluzione, hanno deciso di rinnovare la protesta. Con tanto di ‘reportage’ fotografico a sottolineare l’imbarazzo con cui, tutte le mattine, percorrono quella strada.
La richiesta è semplice: interdire l’accesso notturno in zona o installare illuminazione o telecamere in modo da dissuadere le coppiette dall’usare quell’area per il sesso in auto. E adesso le mamme attendono risposte dall’amministrazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.