Nuovo parco alla scuola di Lunata, partiti gli espropri

Prenderanno il via entro la fine dell’anno i lavori per la realizzazione del parco dove i bambini e le bambine che frequentano la scuola primaria Don Bosco – Don Bigongiari di Lunata potranno giocare e svolgere attività educative all’aperto e in sicurezza. Il progetto esecutivo della nuova area verde, che sorgerà in una zona adiacente il plesso scolastico di via del Casalino, è stato approvaato ed è attualmente in corso la procedura espropriativa del terreno che appartiene a privati. 

Il parco, che vede un investimento comunale di 82mila euro, avrà una superficie di oltre 2mila metri quadrati e al suo interno saranno piantumate essenze arboree locali. Per garantire la sicurezza degli alunni la nuova area verde sarà recintata con pali e una rete metallica provvista di un cancello carrabile. “Con la realizzazione del nuovo parco gli spazi verdi a disposizione degli alunni della scuola primaria di Lunata saranno più ampi di quelli presenti prima dell’ampliamento del plesso scolastico”, afferma l’assessore alla scuola Francesco Cecchetti. “Questo spazio sarà importante anche a livello educativo – continua – perché sarà un vero e proprio laboratorio all’aperto, dove gli alunni potranno svolgere attività di gioco, osservazione, ricerca, studio e socializzazione a contatto con la natura. Con il nuovo parco, quindi, questa scuola sarà più che mai a misura di bambino, soddisfacendo le esigenze della zona centrale del territorio. Il nostro impegno nei confronti di questo plesso scolastico proseguirà con la realizzazione, in una fase successiva, anche di un nuovo parcheggio che aumenterà il numero di posti auto nelle vicinanze della scuola e migliorerà la viabilità nella zona”. La scuola Don Bosco – Don Bigongiari di Lunata ospita circa 250 alunni. Nel 2016 è stata ampliata, in continuità con l’edificio esistente, nella parte nord-ovest con una nuova ala ampia 310 metri quadrati che ospita la mensa e una sala polivalente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.