Allarme furti a Capannori, Lega: “È l’ora che il Pd si faccia da parte”

Più informazioni su

Continuano i furti nella Piana e questa volta tocca a Capannori dove si è consumato il furto all’enogastronomia Micheloni, il terzo in due anni. Solo qualche giorno fa, invece, una famiglia è stata derubata da alcuni uomini armati di mola che hanno svaligiato la cassaforte.

A seguito di questi eventi, i rappresentanti della Lega si sono schierati contro l’amministrazione comunale guidata dal Pd “che deve capire – spiega il segretario di Lucca, Marcella Maniglia – che i cittadini non sono né tutelati né protetti, ma solo vessati da obblighi. Come Lega rappresentiamo la voce di uomini e donne che vogliono tornare nella propria casa e avere il diritto di considerarla un posto sicuro”. “La pazienza dei cittadini di Capannori è terminata – aggiunge Andrea Recaldin, commissario provinciale della Lega – È giunto il momento di dare una svolta a una città in balia dei furti e delle rapine. Il prossimo maggio la Lega svolgerà per sempre questa città”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.