Vandali a Capannori, Maniglia e Recaldin: “Su sicurezza Pd sta a guardare”

Solidarietà alla presidente del centro commerciale naturale Pandora, Gabriella Giusfredi, agli artigiani e ai volontari, che hanno collaborato per allestire il presepe in una frazione di Capannori, Segromigno in Monte e che “grazie” all’operato di alcuni vandali ha rischiato di andare perduto. Arriva dai rappresentanti della Lega, Marcella Maniglia e Andrea Recaldin: “La solidarietà nei confronti di chi lavora e tiene vive le nostre tradizioni cristiane è sempre assicurata – dicono – In un momento storico in cui la rievocazione della nascita di Gesù bambino, mediante il presepe, rappresenta per molti motivo di scontro, di cattivo gusto o addirittura di offesa, per noi della Lega invece è da celebrare come occasione per ritrovare il senso della famiglia e del rispetto che, ahimè, come valori stanno andando a scomparire. In tutto questo, come più volte evidenziato, l’amministrazione targata Pd sta solo a guardare e a partecipare a inaugurazioni per un po’ di visibilità pre-elettorale senza però garantire quella sicurezza che da tempo i cittadini pretendono”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.