Quantcast

Dai presepi ai mercatini, Natale di eventi a Capannori

Capannori ancora una volta centro di storia, arte, cultura e di grandi tradizioni. A poche settimane dal Natale, infatti, ecco online una brochure piena di appuntamenti che si terranno in ogni angolo del Comune fino alla festa dell’Epifania: concerti e cori ma anche mercatini, aperitivi, film in anteprima nazionale e naturalmente i tantissimi presepi che ormai da anni regalano un’atmosfera magica ai borghi e alle nostre colline. Insomma, a Capannori di certo non c’è da annoiarsi. Il programma degli eventi natalizi è stato presentato questa mattina (12 dicembre) alla presenza del vicesindaco Silvia Amadei insieme alla presidente dell’associazione Ville e Palazzi Lucchesi Vittoria Colonna di Stigliano, al vice presidente Giovacchino Giurlani in rappresentanza dei Presepi nelle cappelle dei palazzi di città e campagna, Enrica Bambini e Riccardo Baroni in rappresentanza del presepe di Valgiano e Rossana Giusfredi, in rappresentanza del Presepe di Casa Gori a Marlia.

“Questa è la seconda conferenza stampa che facciamo in una settimana e ci dimostra quanto il nostro Comune sia attivo nell’organizzare eventi sul territorio: Capannori è festa – ha commentato Silvia Amadei – Anche quest’anno non potevamo non presentare un cartellone natalizio ricco di iniziative, tra cui la Via dei presepi che ogni anno, con una scusa, fa scoprire i paesaggi più belli del nostro Comune che in un’atmosfera così struggente come quella del Natale sono ancora più magici. Ancora tanti eventi organizzati con il contributo di tutti: un territorio, quello di Capannori, che ha tanta personalità ed è quindi giusto che venga fuori. Saranno proiettati addirittura film in anteprima, è bello che un piccolo cinema di campagna faccia sentire la propria voce”.
Entusiasti anche i rappresentanti dei vari presepi che anche quest’anno porteranno un po’ di colore nei piccoli paesi del Comune: “Capannori ancora una volta dimostra di essere il perno della cultura del nostro territorio – ha detto la presidente dell’associazione Ville e Palazzi Lucchesi Vittoria Colonna di Stigliano – Quest’anno l’itinerario nelle cappelle delle Ville si arricchisce di novità: a Villa Mansi, ad esempio, il paesaggio entrerà nell’allestimento del presepe. Una cosa unica che non posso star qui a spiegare: va solo vista”.
In mezzo alle tradizioni spazio anche ai più giovani: “A Villa Petrognano – spiega la presidente – il presepe è stato realizzato dai ragazzi della scuola di Camigliano e l’accoglienza all’evento sarà gestita dagli studenti dell’Istituto Pertini di Lucca”.
E tra i tantissimi presepi quest’anno non potevano mancare anche quelli con i giochi di luci e acqua: “Abbiamo allestito il presepe con le cose trovate nel nostro territorio, che riproduce remo fedelmente – hanno commentato Enrica Bambini e Riccardo Baroni in rappresentanza del presepe di Valgiano – Siamo pochi ma ogni anno cerchiamo sempre di mettercela tutta. Oltre al presepe ogni anno doniamo anche il nostro olio, la cioccolata, il vino, i dolci. Il presepe diventa sempre occasione per stare insieme e per fare relazione, e ci riempie sempre di orgoglio fare una cosa così bella per i cittadini”. 
Come ormai da anni, il presepe arriva anche in luoghi ‘impensabili’ come un’Rsa. “Ogni anno il nostro gruppo di volontari ma anche le nostre operatrici ed i nostri ospiti sono impegnati nella realizzazione del presepe vivente a Casa Gori – ha detto Rossana Giusfredi – I vestiti sono stati realizzati a mano dai nostri ospiti grazie alle tappezzerie che ci hanno regalato alcuni scampoli di tessuti. E’ bellissimo vedere i nostri ospiti commossi nel vedere nelle vesti della Madonna le persone che ogni giorno si occupano di loro. Quest’anno – ha aggiunto – organizzeremo perfino la cavalcata dei Magi il giorno dell’Epifania”. 
Ma vediamo un po’ di eventi: Il cartellone degli appuntamenti mette al centro le tradizioni. È per questo che una parte di rilievo è dedicata ai presepi, sia a quelli che si svolgono nell’area delle colline nord (San Pancrazio, Marlia, Valgiano, Tofori e San Gennaro) sia quelli che si svolgono nelle ville Mansi, Torrigiani e Gambaro e quello vivente di Ruota. Natale è anche il periodo dei doni: quale migliore occasione di sceglierli in un mercatino dell’artigianato? I prossimi appuntamenti sono domenica (16 dicembre) a Capannori centro e domenica 23 dicembre a Marlia. In entrambi gli appuntamenti sono previste anche attività rivolte ai bambini. Se, invece, si cerca un’idea che sposa l’idea dell’economia circolare, sabato 22 e domenica 23 ad Artémisia ci sarà Lillero Il vero mercatino del baratto dove i cittadini potranno spendere i lilleri ottenuti dagli oggetti che hanno portato a scambiare. Diffusi su tutto il territorio sono i concerti, che si svolgeranno in prevalenza nelle chiese. Per tutti gli amanti del gusto ci saranno poi gli aperitivi in villa che uniranno la possibilità di degustare vino del territorio e di ammirare alcune fra le più belle dimore di Capannori. Gli appuntamenti sono sabato (15 dicembre) e 19 gennaio alla locanda San Ginese a San Ginese di Compito la mattina, sabato (15 dicembre) alle 19,30 all’agriturismo Alle Camelie a Pieve di Compito, domenica (16 dicembre) dalle 11,30 alla Villa Fattoria Gambaro a Petrognano e sabato 12 gennaio alle 19,30 alla Chiusa di Nanni a Segromigno in Monte. Altro appuntamento tradizionale delle festività natalizie è quello della Befana, con canti e consegna dei doni nei paesi e uno degli eventi più attesi di questo periodo, la Festa della Befana a Guamo dall’1 al 6 gennaio, dove si troverà anche la Casetta delle Befana. Non mancheranno nemmeno altri eventi come laboratori per bambini e passeggiate al chiaro di luna. Al cinema Artè sono inoltre previste proiezioni speciali tutti i giorni dal 22 dicembre al 7 gennaio ad eccezione del 24 e del 31 dicembre. I film in programma sono Capri-revolution, Ben is back e Old men & the gun. 
Il programma completo è disponibile sul sito www.comune.capannori.lu.it

Giulia Prete

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.