Altopascio, apre lo sportello di ascolto per donne

Sarà l’unico sportello di ascolto per donne attivo nella Piana, oltre a quello di Lucca, e troverà sede nei locali di via Marconi, al civico 27, nella sala polivalente del centro di Altopascio, a partire dall’1 luglio. Ad inaugurarlo, questo pomeriggio, sono state il sindaco Sara D’Ambrosio, l’assessore al sociale, Ilaria Sorini e le referenti dell’associazione La Luna Onlus – centro antiviolenza, Daniela Caselli (presidente) e Chiara Allegrini (responsabile del centro di ascolto e antiviolenza). Sono loro, infatti, ad aver proposto all’amministrazione comunale, nell’ambito della conferenza zonale della Piana e attraverso l’utilizzo di fondi regionali, l’idea di attivare lo sportello, che verrà gestito dall’associazione, punto di riferimento locale, regionale e nazionale per il contrasto e la prevenzione rispetto ai temi della violenza sulle donne, attraverso attività di gruppo e individuali.

Un territorio di confine, quello di Altopascio, a cavallo tra province diverse e quindi, proprio per questo motivo, baricentrico, capace cioè di attrarre persone provenienti anche da altri comuni. È proprio questo uno dei punti di forza dello sportello di ascolto, che non solo sarà più vicino e più facilmente raggiungibile per le cittadine di Altopascio, ma permetterà anche alle donne dei paesi confinanti di recarsi con maggiore semplicità al centro.
Le attività, completamente gratuite, inizieranno l’1 luglio e saranno articolate in due momenti distinti: il primo, ogni lunedì dalle 16 alle 18, riguarda incontri ed eventi da organizzare e vivere in gruppo, dalla proiezione di film a laboratori pratici, dalle presentazioni di libri ai confronti pubblici su tematiche varie e trasversali, che hanno a che vedere con la relazione con se stesse, la gestione del conflitto, l’essere donne, madri, lavoratrici, il rapporto con i figli; il secondo, invece, è lo sportello di ascolto vero e proprio, quindi personalizzato, aperto ogni sabato dalle 9,30 alle 12,30, al quale si accede su appuntamento, telefonando al numero unico 0583.997928.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.