Quantcast

Il Tau si tuffa nel Medioevo con Mathildis

Più informazioni su

Musici, giochi di bandiera, spettacoli di acrobati, giullari, fuocolieri, accampamenti, duelli, tiri con arco e balestra, rappresentazioni itineranti, aperitivi e cene nei locali del centro. Domani (20 luglio), a partire dalle 18,30, Altopascio tornerà nel medioevo con Mathildis, la festa medievale della cittadina del Tau, organizzata da Antitesi Teatro Circo e inserita nel programma del Luglio altopascese, quest’anno completamente rinnovata. Tanti gli eventi previsti, tutti a ingresso gratuito, che dal tardo pomeriggio fino alla notte, coinvolgeranno il centro cittadino in una sorta di percorso a tappe da piazza Ricasoli fino a piazza Tripoli passando per piazza Ospitalieri, piazza Garibaldi, piazza della Magione e via Cavour.

In piazza Ricasoli sarà possibile trovare i giochi medievali; i laboratori per bambini; Saltatempo giullare medievale; l’associazione Orpheus Ensemble intratterrà il pubblico con i musici medievali. Si prosegue poi con il gioco delle bandiere, con Etna, spettacolo di fuoco e con l’acrobatica area Stria curata da Antitesi Teatro Circo. Antitesi proporrà anche il teatro comico medievale nell’affascinante rito delle streghe. Nella piazza adiacente, piazza Garibaldi, i Karakongioli faranno divertire grandi e piccini con la giocoleria comica, mentre Fire Aida proporrà uno spettacolo di fuoco. Di nuovo i musici medievali e, novità, dalle 19 alle 20 si terrà il torneo balestrieri di Porta San Marco dei Vessilli pisani. Alle 20,15 è prevista la partenza del corteo storico, che attraverserà tutto il centro storico. In piazza Ospitalieri sarà possibile conoscere la vita nell’accampamento medievale, con la rievocazione storica di quel periodo. Gli arcieri di Sacco organizzeranno la prova dell’arco, mentre duelli medievali occuperanno la piazza (a cura di Fratellanza del Lupo Grigio). Di nuovo i musici medievali e il rito delle streghe. Infine, sempre in piazza Ospitalieri, per gli appassionati o i curiosi sarà possibile prendere parte al laboratorio alla scoperta di antichi mestieri sulla tecnica del mosaico. Spettacolari giochi di bandiere sono previsti in piazza della Magione e in piazza Tripoli (a cura degli Alfieri e musici della Valmarina), mentre Vesta – artista del fuoco farà uno spettacolo di fuoco e ruota cyr.
Trampolieri, mangiafuoco, musici medievali e riti delle streghe del fuoco diventeranno spettacoli itineranti per il centro e lungo via Cavour, così come il corteo storico, che vedrà la partecipazione del gruppo storico Casteldurante, degli Alfieri e musici della Valmarina, degli Arcieri di Sacco, dei Balestrieri di Porta San Marco dei Vessilli pisani e della Fratellanza del Lupo Grigio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.