Quantcast

Il sindaco: Villa Basilica, tutte le scuole sicure

“Le scuole sono sicure e con tutte le certificazioni necessarie”. Il sindaco di Villa Basilica, Elisa Anelli, tranquillizza dopo che nei giorni scorsi dall’opposizione e in particolare dal consigliere della Lega Gianluca Flosi era arrivato un accorato appello all’amministrazione, bollato però dal primo cittadino come “allarmismo inutile dall’opposizione”. 

“Voglio rassicurare tutte le famiglie che hanno i figli che frequentano le scuole di Villa Basilica – prosegue il primo cittadino -: non esiste alcun rischio in merito alle strutture. Tutte sono fornite di regolari certificazioni, non c’è nessun tipo di emergenza sicurezza e a settembre le lezioni riprenderanno regolarmente. Per noi garantire le migliori condizioni delle aule e di tutti i luoghi che accolgono i nostri ragazzi nel periodo scolastico rappresenta una priorità. Per questo possiamo dire, senza timore di smentita, che gli attacchi che sono arrivati dai consiglieri di minoranza rappresentano una forma di allarmismo inutile e fondato sul nulla”.
“In questi anni da vice sindaco ho sempre lavorato al fianco dell’ex primo cittadino Giordano Ballini, e abbiamo garantito alle nostre strutture centinaia di migliaia di euro di finanziamenti per offrire ai bambini l’ambiente di studio e divertimento migliore possibile – spiega il sindaco -. Penso ai 600mila euro ottenuti per un intervento di efficientamento energetico. Siamo poi in attesa dell’erogazione di un altro finanziamento dal Ministero per lavori di miglioramento dal punto di vista sismico e non è assolutamente vero che dovremo accendere mutui o anticipare soldi con la cassa comunale. Mi stupisce questo tardivo interessamento per le scuole, da parte della minoranza. Non ricordo, infatti, che nel loro programma ci fosse un punto dedicato all’edilizia scolastica o alla pubblica istruzione, segno evidente di quanto fosse secondario l’interesse dei nostri bambini. Infine, non condivido e, anzi, mi lascia perplessa questo modo di fare opposizione intasando bacheche Facebook, creando polemiche sterili su problemi che non esistono, mentre durante il consiglio comunale i consiglieri di minoranza sono più interessati a controllare il cellulare che a stimolare un dibattito concreto. Peggio per loro. Noi abbiamo le idee molto chiare e, ribadisco una volta di più, che a Villa Basilica i bambini possono imparare e trascorrere le ore scolastiche in assoluta sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.