Quantcast

Metano, via ai lavori a San Colombano

La rete del metano presto si estenderà in altre abitazioni di San Colombano. Hanno infatti preso il via ieri (26 agosto) i lavori per l’estensione della condotta in via delle Selvette a partire dall’incrocio con via di Valgiano al confine con Segromigno in Monte, procedendo poi in direzione San Colombano, fino all’incrocio con via della Chiesa e da qui proseguire per un tratto. L’intervento è realizzato da Gesam Reti d’intesa con l’amministrazione Menesini. Per l’occasione stamani (27 agosto), l’assessore ai lavori pubblici Davide Del Carlo e il consigliere comunale Pio Lencioni hanno effettuato un sopralluogo.

I lavori di estensione del metano riguarderanno un tratto di circa 450 metri e saranno completati in autunno. Per consentire lo svolgimento degli stessi in sicurezza, la strada è stata chiusa al transito di tutti i veicoli ad eccezione di quelli di residenti, mezzi di soccorso e forze dell’ordine. Dopo le ferie estive riaprirà anche un altro cantiere di estensione della rete del metano. Si tratta di quello che riguarda via dei Pieraccini a Lunata. Nella frazione centrale sono in corso lavori che interesseranno un tratto di circa mille e 400 metri dove sorgono numerose abitazioni.
“Siamo consapevoli dell’importanza di un servizio essenziale, come il gas metano, per i cittadini – afferma l’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo -. Per questo in accordo con Gesam Reti, che ringrazio, ci stiamo attivando per dare massima priorità agli interventi già programmati e stilare un nuovo piano di investimenti. Il nostro obiettivo riguarda tutto il territorio a cominciare dalle opere di completamento che partono dalle direttrici che sorgono nelle zone a maggiore densità proseguendo poi con la copertura degli altri nuclei abitativi. L’intervento che è partito ieri va proprio in questa direzione e contribuirà a migliorare la qualità della vita delle famiglie”.
“Un intervento atteso dagli abitanti di questa zona di San Colombano, che presto potranno usufruire del metano – aggiunge il consigliere comunale Pio Lencioni -. L’amministrazione comunale ha lavorato fianco a fianco con Gesam Reti e i residenti per far sì che quest’opera potesse concretizzarsi. Abbiamo quindi rispettato un impegno che ci eravamo presi”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.