Quantcast

Raddoppio ferroviario e insediamento di Selene, Fdi chiede conto al Comune

Due interrogazioni sul raddoppio ferroviario e sull’insediamento di Selene. Sono quelle che ieri (3 ottobre) ha protocollato Fratelli d’Italia a Capannori. A dichiararlo, spiegandone anche il contenuto è il consigliere comunale Matteo Patrini.

“La prima interrogazione, a carattere urgente – osserva -, riguarda il progetto del raddoppio ferroviario Lucca – Pistoia. Come tutti sanno il comune di Capannori, tramite l’assessore ai lavori pubblici Del Carlo, ha partecipato ad un incontro a Roma riguardante la seconda fase del progetto stesso, ma ad oggi l’esito di tale incontro non è ancora stato riferito alla cittadinanza. Chiediamo quindi, al sindaco e all’assessore, di riferire quanto avvenuto a Roma e di fornire, ove presenti, i verbali dell’incontro. E’ questo un atto di rispetto verso molti capannoresi direttamente interessati alla vicenda”.
“La seconda interrogazione – prosegue Petrini – riguarda invece il nuovo insediamento industriale della Selene a Santa Margherita. Nonostante sia stata depositata una petizione di 334 firme dove si sollevavano preoccupazioni circa l’impatto ambientale di tale stabilimento e si chiedeva un incontro pubblico chiarificatore, l’amministrazione comunale non si è mai mossa per dare spiegazioni (e rassicurazioni) ai cittadini. In questo caso, chiediamo al sindaco se è sua intenzione, finalmente, prendere in considerazione le richieste pervenute tramite PEC e se intende convocare il tanto atteso incontro pubblico. La mozione, infine, riguarda l’adeguamento dei guard rail lungo le strade del comune di Capannori, con particolare riferimento all’installazione di barriere atte a proteggere i conducenti dei veicoli a due ruote. Riteniamo doveroso che questi tre atti siano discussi nel prossimo consiglio comunale – conclude Petrini – che, come riferito dal Presidente del Consiglio Biagini, è previsto e si terrà nella prossima settimana. Aspettiamo, ad oggi, la convocazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.