Giornata del contemporaneo, ciclo di mostre allo Scompiglio

Sabato (12 ottobre) la Tenuta dello Scompiglio di Vorno apre le porte al pubblico in occasione della 15esima Giornata del contemporaneo, manifestazione annuale realizzata da Amaci e dedicata all’arte contemporanea, con ingressi gratuiti in tutta Italia.

Dalle 11 alle 19,30, sono visibili: Camera #5, installazione di Cecilia Bertoni, in cui l’artista, partendo dalla scrittura del proprio testamento, indaga sulla morte e sulla sua necessità; Diamanti, documentario di Miriam Gili, sulla compagnia svizzera Algordanza, specializzata nella creazione di diamanti dalle ceneri di cremazione delle persone estinte. Dalle 16, si inaugura After/Dopo. Un progetto su ciò che resta, della compagnia Effetto Larsen, un percorso partecipativo e site-specific sul rapporto di ciascuno con la fine dell’esistenza. Si prosegue alle 19,30 (replica 13 ottobre, alle 18), con Fm (featuring mortuum), performance di Cristina Planas Leitão, una riflessione sulla presenza della morte nella performance e sul teatro come luogo di tutte le possibilità.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.