Altopascio, a nuovo l’acquedotto a Marginone foto

Al via un altro intervento del gestore sulla rete idrica

È cominciato nei giorni scorsi un altro importante intervento di Acque Spa, il gestore idrico del Basso Valdarno e della Lucchesia, sull’acquedotto nel comune di Altopascio. Si tratta dei lavori per la sostituzione di 220 metri della condotta idrica passante per via Remo Teglia a Marginone, con l’obiettivo di migliorare la qualità e la continuità del servizio ed eliminare al contempo il rischio di perdite su un tratto di rete datato e soggetto in passato a frequenti rotture.

Per questo motivo, come già accaduto per altri tratti di acquedotto, mentre venivano svolti gli “interventi tampone” per risanare i singoli guasti, l’amministrazione comunale insieme con il gestore idrico aveva già programmato la sostituzione dell’infrastruttura.

“Un altro intervento importante per il territorio comunale – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici, Daniel Toci -, che ci permetterà di risolvere i problemi ripetuti di guasti nella rete idrica, soprattutto nei mesi più caldi e più freddi dell’anno. Comprendiamo che ci possano essere dei disagi per l’allestimento del cantiere, che si risolveranno con l’avanzamento dei lavori. Tuttavia riteniamo che l’intervento sia fondamentale per Marginone: al termine, infatti, procederemo anche con la riqualificazione e la nuova asfaltatura della strada e dei marciapiedi, portando quindi maggior decoro urbano nella frazione”.

Nelle settimane scorse sono terminate tutte le pratiche necessarie all’inizio delle operazioni che, approfittando della tregua concessa dal maltempo, sono ora pronte a entrare nel vivo. Nel dettaglio, le attività riguardano la posa di una nuova tubazione in ghisa sferoidale e il rifacimento degli allacci idrici in entrambi i tratti di via Remo Teglia, sia dalla parte di via Mammianese Nord, sia dal lato di via Gramsci. I lavori hanno un costo di 150mila euro. Salvo rallentamenti dovuti al maltempo, le attività dovrebbero terminare indicativamente entro marzo 2020 (compresa la parte del rifacimento degli allacci idrici). In seguito, dopo i necessari tempi di assestamento della nuova tubazione nel terreno, sarà eseguita anche la riasfaltatura del tratto di strada interessato dai cantieri.

L’intervento garantirà in futuro la drastica riduzione del numero di guasti. I lavori in via Remo Teglia si inseriscono nel quadro delle molteplici attività programmate da Acque SpA, in collaborazione con l’amministrazione comunale, sull’intero territorio di Altopascio. L’obiettivo comune è ammodernare la rete idrica tratto dopo tratto, anche con particolare riferimento alle frazioni, come dimostra l’altro importante intervento partito di recente a Spianate per la sostituzione di 2,6 km di condotte e un investimento di 850mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.