Zappia (Lega): “Via Romana ridotta una gruviera”

Il consigliere di Capannori lancia l'allarme per la sicurezza stradale

Buche e rischi sulla via Romana a Capannori. A lanciare l’allarme è il consigliere della Lega, Bruno Zappia.

“Via Romana – spiega – è la via che porta da Antraccoli alla chiesa di Capannori. Un’arteria importante, che viene attraversata da migliaia di macchine al giorno. La strada è stata ristretta per far posto  allla pista ciclabile. Il cordolo che divide la strada dalla pista ciclabile l’hanno orlato di piante e fiori ma si sono dimenticati di fare l’impianto d’irrigazione e e per questo tutte le mattine si parte un’autobotte con due operai del Comune di Capannori che vanno ad annaffiare le piante”.

“È una strada pericolosa – prosegue Zappia – Non si vedono le strisce pedonali, non c’è la linea di mezzo che divide le corsie, la strada presenta un’asfaltatura piena di buche ed è una gruviera. Queste sono cause di incidenti e di problemi alle autovetture per chi ha l’assetto rigido. La sera, poi, non c’è un illuminazione sufficiente. Spero che non si debba aspettare le prossime elezione comunali per vedere questa strada percorrerla senza danni e incidenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.